FIHP RISULTATI CAMPIONATO REGIONALE 2015 STYLE A LUCCA DEL 2 GIUGNO

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

2 Giugno 2015 Terminata la fase di qualifiche regionali toscane con il Campionato Regionale Toscano 2015 di Lucca, assegnati i titoli di Campione Regionale Style e Battle Style. FIHP.

Era l’ultimo treno per gli atleti che volevano partecipare alle gare nazionali di pattinaggio che a partire dal 9 luglio si svolgeranno in Calabria, e comunque garantiva la partecipazione al Trofeo Tiezzi per i più piccoli, che quest’anno si svolgerà proprio a Marginone. Specialità in gara Style e Battle Style.
__________ORO____ARGENTO__BRONZO
ACQUARIO       8                      5                  5
VADA                 2                      1                   –
LUCCA               –                       4                  2

Allenatrice Chiara Castagni e Gaia BertiIl medagliere parla chiaro, l’Acquario è la società attualmente più forte nel settore freestyle conquistando anche in queste specialità ben 8 medaglie d’oro su 10. Punte di diamante i fratelli Rotunno ma si stanno ritagliando un posto importante le giovanissime sorelle Doveri, la coppia Bernicchi/Vezzani e  l’asso pigliatutto Chiara Pollastrini ( vincitrice dello Style, Style di Coppia, della Battle e dello Speed ).

Il Lucca roller conquista  4 argenti ma nessun oro mentre il Vada fa completo affidamento al super campione Ulivieri ed alla ritrovata Marchegiani, quest’ultima da un paio d’anni nettamente in calo è stata invece una bella riscoperta per il pattinaggio.

Luca Ulivieri Vada PattinaggioIn questa gara presente il coordinatore nazionale dei giudici Alessandro Palo che chiedeva fin dall’inizio al pubblico di essere paziente e di non valutare troppo pesantemente i voti che verranno dati in quanto con questa gara si dava il via a un nuovo tipo di valutazione che riparte sempre da 0, in ogni categoria, e che quindi fa valere più la qualità che l’età.
Vedremo anche un punteggio : 1.

Segnaliamo la forte crescita stilistica e coreografa della squadra del Vada,  che anche se non premiata per la sola coreografia e scena ha lasciato il segno per la qualità dei costumi e dei movimenti durante la gara di style slalom, se miglioreranno anche la qualità tecnica non avranno rivali non solo in Toscana ma anche in Italia. Complimenti.
Nelle classifiche in rosso il Campione Regionale, in verde i qualificati agli italiani.

STYLE CLASSIC SENIORES MASCHILE.
Style Moscatelli 2Continua la battaglia tra il guru del freestyle, Luca Ulivieri e il giovane Moscatelli dell’Acquario.
Nella precedente gara di speed l’aveva spuntata il giovane Daniele ma questa era la volta dell’esperienza e Ulivieri riesce ad imporre uno style di qualità anzi si potrebbe persino dire che il suo unico rischio è stato quello di esasperare i movimenti e i tricks per lo spettacolo ! Moscatelli si impegna con determinazione ma i giudici non lasciano spazio ai sogni. Ulivieri Campione Regionale 2015 di Style.
1° Luca Ulivieri (Vada) 
2° Daniele Moscatelli (Acquario)
STYLE CLASSIC SENIORES FEMMINILE.
Style Cristina RotunnoIn questa categoria Cristina Rotunno se la vedeva con Agostini Michela del Vada, e vince senza problemi Cristina nonostante che l’Agostini sia molto migliorata in particolar modo nelle combo e presenti uno style ricco di movimenti di qualità è leggermente meno fluida, così non c’è nulla da fare contro Rotunno.
1° Cristina Rotunno (Acquario) 
2° Michela Agostini (Vada) 

 

STYLE CLASSIC JUNIORES MASCHILE
Style Notari FlavioGli juniores sono una categoria molto promettente con elementi veramente di spicco, primo di tutti Andrea Rotunno fresco di nazionale e dotato di qualità fisiche eccellenti, in questa classifica personale seguono quasi a pari merito per bravura e velocità di esecuzione un crescente e sicuro Diego Franco che insidia da vicino Rotunno e un rinnovato e spettacolare Notari Flavio. Una segnalazione per Sansoni Filippo dotato di qualità tecniche assai superiori alla norma, dispone di passi di altissima qualità ma il suo difetto è quello di non credere mai troppo nelle sue doti e così spesso i passi non vengono terminati, siamo sicuri se riuscisse a chiudere i passi abbiamo trovato un altro campioncino, inoltre se non Style - Rotunno Andreacomputassimo i coni abbattuti avrebbe superato persino Notari come classifica. Grande crescita per De Cesari, penalizzato dall’altezza ma dotato di tecnica anche se deve crescere nella qualità dei passi, può farcela anche perché in un anno ha fatto passi da giganti sotto il torchio dell’Allenatrice Zanobini.
1° Rotunno Andrea (Acquario) 
2° Notari Flavio (Lucca) 
3° Filippo Sansoni (Acquario) 
4° De Cesari Francesco (Lucca)

STYLE CLASSIC JUNIORES FEMMINILE
Style - Marchegiani 2Ottima categoria femminile, con elementi di grande qualità. Ritorna alla ribalta Matilde Marchegiani che prende alla sprovvista le esperte Gomathi Berti e Alice Bevacqua pronte a scontrarsi tra loro per il podio più alto ma che poi si devono inchinare ad un atleta ben preparato anche sotto l’aspetto stilistico. Peccato che con la regola del 50% resti fuori dal Campionato un elemento molto dotato come Berti.
1° Matilde Marchegiani (Vada) 
2° Alice Bevacqua (Acquario) 
3° Gomathi Berti (Acquario)

STYLE CLASSIC ALLIEVI FEMMINILE
Style - Lorenzetti ChiaraCategoria foltissima ricca di pattinatrici in crescita e piene di sorprese. La gara proponeva Gaia Berti come protagonista assoluta vista che, assente la Paoli, nell’ultima gara UISP aveva stravinto e nessun credito veniva dato a Chiara Pollastrini che sempre in quella gara arrivò tra gli ultimi posti. Ma questa gara è stata un’altra cosa. Si proponevano per un podio anche Alessia Vinci e Elena Mastrolia.
Questa volta però la Pollastrini è l’asso pigliatutto, e favorita da una Mastrolia troppo sprecisa nei coni, pensate gli lascia ben 8 penalità. Vince. Sempre sulla stessa falsariga Chiara Farulli che pur ottenendo dei punteggi leggermente più alti di Lorenzetti e Berti si piazza solo 5°  a causa del record di coni abbattuti ben 10! ….ma non sarà Style Vinci ALessiala recordman, vedremo nelle prossime categorie ci sarà anche chi riuscirà a fare peggio. Piccola delusione per Vinci e Giannini fuori dagli italiani.
1° Pollastrini Chiara (Acquario) 
2° Mastrolia Elena (Acquario) 
3° Lorenzetti Chiara (Acquario) 
4° Berti Gaia  (Acquario) 
5° Farulli Chiara (Acquario) 
6° Vinci Alessia (Acquario)
7° Giannini Eleonora (Acquario)
8° Manzo Siria (Vada)
9° Mancini Gaia ( Acquario)

STYLE CLASSIC RAGAZZI MASCHILE:
Questi pattinatori sono migliorati moltissimo ed adesso lottano con i denti per un posto al sole. Questa volta è toccato a Palazzesi che esprime uno style piuttosto fluido e interessante. Anche qui Masiello deve migliorare la precisione vedi i 12 coni abbattuti, che gli valgono -6 punti di penalità e quindi perde il terzo posto. Buona l’esperienza per Masiello alla sua prima gara ufficiale FIHP di style.
1° Palazzesi Leonardo (Acquario) 
2° Marotto Mirko (Lucca) 
3° Masiello Pasquale (Acquario)

STYLE CLASSIC RAGAZZI FEMMINILE
Battle Chiara- ChiaraOttima la categoria femminile dei “ragazzi”, qui ci sono elementi di spicco che se proseguiranno il loro lavoro di continua crescita e miglioramento tecnico potranno dire la loro a livelli molto alti per il freestyle. Assente la Paoli, questa volta partiva favorita Vezzani Jasmin, dietro di lei Emi Bernicchi ( Acquario ) e Abbatecola Alessia del Vada.
La gara vede vincere una Bernicchi stratosferica con passi di un paio di categorie superiori, certo che in alcuni casi il pubblico pensava di dover raccogliere le caviglie, vedi un momento della papera assassina. 12 coni di penalità per lei!!!! Non Style Singolo Podio Categoria Ragazzi - Lucca 2 Giugnodormiva però sogni tranquilli perché Jasmin era in agguato, e benché penalizzata pesantemente da una valutazione largamente fuori misura per lo stile sarà seconda con gli altri ottimi voti, superando Abbatecola che colleziona ben 8 coni di penalità ed esce di scena. Ottima prova della Paolinelli del Lucca terza.
Belle le coreografie e le scenografie delle atlete del Vada ma senza riscontro come valutazione sul campo, con molti passi fuori dai coni. Piccola delusione per Lencioni e Ramacciotti attese a prestazione migliori ma forse l’emozione fa la sua parte. Bella prova per due esordienti dell’Acquario Gonfiotti e Leuci che con grande impegno eseguono la loro prima gara senza remore!
1° Bernicchi Emi (Acquario) 
2° Vezzani Jasmin (Acquario) 
3°Paolinelli Alessia (Lucca) 
4° Bocelli Veronica (Vada) 
5° Ore Eva (Vada) 
6° Lencioni Giulia (Acquario) 
7° Abbatecola Alessia (Vada)
8° Ramacciotti Erika (Acquario)
9° Martelloni Lisa (Vada)
10° Gonfiotti Michelle (Acquario)
11° Leuci Francesca (Acquario)

Da queste categorie in poi si qualificano tutte al Campionato Italiano Tiezzi che si svolgera a Marginone il 19 e 20 settembre 2015.

STYLE CLASSIC ESORDIENTI MASCHILE
I Giudici - La Battle StylePala Samuele in solitaria gara, esegue uno style di ottima fattura per essere la prima volta. Campione Regionale da solo ma ampiamente meritato, non so chi avrebbe potuto contrastarlo.
1° Pala Samuele (Acquario) 

 

STYLE CLASSIC ESORDIENTI FEMMINILE
Anche se giovanissime queste atlete sono già promettenti, determinate, veloci ed eseguono lo style con classe cristallina. Favorite alla partenza le solite atlete dell’Acquario con Tei Samra su tutte, sue rivali di sempre Doveri Virginia e Di Grazia Acquario Ilaria. Possibili outsider la “piccola peste” Ilaria Lencioni e la rivelazione lucchese Romani.
Alla prima gara Carmignani.
Iniziano subito la fortissimo Tei con uno slalom ricco di qualità e passi di una certa complessità e Di Grazia, ma colpo di scena, purtroppo, proprio perché sono le prime ottengono una valutazione veramente bassa, basti pensare che nel contenuto stilistico Ilaria Di Grazia ottiene un 5/4/5 molto basso rispetto ad atleti anche più piccoli.
Ma va bene così tutta esperienza che entra, si rifarà al Tiezzi.
Vincerà Doveri alla grande, seguita da Lencioni e Romani.
1° Doveri Rebecca (Acquario) 
2° Lenci oni Ilaria (Acquario) 
3° Romani Giulia  (Lucca) 
4°Tei Samra (Acquario) 
5° Pinelli Valentina  (Acquario) 
6° Di Grazia Ilaria (Acquario) 
7° Carmignani Giulia (Acquario) 

Notizia sul FreestyleSTYLE CLASSIC GIOVANISSIMI FEMMINILE
In questa categoria di piccoli la più forte è Doveri Virginia che è, per adesso, imbattibile in Toscana.
Stanno però crescendo altre ragazze interessanti come Bechelli del Lucca e Savin acquario . In questa gara gara esordio positivo di Marinari e Bertoncini, sempre acquario, che promettono battaglia !
1° Doveri Virginia (Acquario) 
2° Bechelli Chiara (Lucca) 
3° Savin Rebecca (Acquario) 
4° Bertoncini Aurora (Acquario) 
5° Bertoncini Sofia (Acquario) 

Style Slalom I GiudiciRISULTATI DELLA GARA DI BATTLE  E STYLE DI COPPIA:

Lo style di coppia vede il dominio dell’Acquario, contrastato solo dal Vada con la coppia Marchegiani-Agostini in ottima forma.
Per il resto, assente la coppia top Rotunno Andrea-Quiriconi già disputata a Forlì restano da definire le forze dei pattinatori. Vedere veramente chi si era allenato con costanza e determinazione. Comunque si otteneva la partecipazione agli italiani solo con la presenza.
Nella Cat. 1 Oro per Marchegiani-Agostini, seguono Rotunno-Bevacqua e Mastrolai-Berti..ultimi per una incredibile debacleSansoni-Franco che presentano ottimi passi ma sono inspiegabilmente fuori sincronia durante la gara .
Nella categoria 2 Bernicchi-Vezzani troppo imprecise, ottengono il record di coni abbattuti ben 16 e se non bastasse una caduta! quindi niente oro per loro superate dalle compagne di squadra Pollastrini-Berti.
Nella categoria 3, i più piccoli si danno da fare ma la coppia Dover-Tei è per il momento la più forte.
Style di Coppia Podio Categoria Ragazzi - Lucca 2 GiugnoCAT 1.
1° Marchegiani-Agostini ( Vada) 
2° Rotunno-Bevacqua (Acquario)
3° Mastrolai-Berti (Acquario)
4° Sansoni-Franco (Acquario)

CAT.2 
1° Pollastrini-Berti (Acquario)
2° Bocelli -Martelloni ( Vada)
3° Bernicchi-Vezzani (Acquario)

CAT.3 
1° Doveri-Tei  (Acquario)
2° Di Grazia-lencioni (Acquario)

 

——CLASSIFICA GARA DI BATTLE!—————–
CATEGORIA 1
MASCHILE
1° Rotunno Andrea
2° Notari Flavio
3° Ulivieri Luca
4° Sansoni Filippo
5° De Cesari Francesco
6° Franco Diego
7° Gelmi Denis
8° Moscatelli Daniele

CATEGORIA 1 FEMMINILE.
1° Rotunno Cristina
2° Marchegiani Matilde
3° Agostini Michela
4° Berti Gomathi
5° Bevacqua Alice

CATEGORIA 2 FEMMINILE
1° Pollastrini Chiara
2° Mastrolia Elena
3° Bernicchi Emi
4° Vinci Alessia
5° Mancini Gaia 
5° Lorenzetti Chiara
5° Giannini Eleonora
5° Ore Eva
9° Martelloni Lisa
9° Berti Gaia
9° Farulli Chiara
9° Abbatecola Alessia
13° Ramacciotti Erika
13° Bocelli veronica
13° Manzo Siria

 

Precedente UISP CAMPIONATO ITALIANO PATTINAGGIO FREESTYLE IL 20, 21 E 22 GIUGNO Successivo FIHP ANALISI DEL REGOLAMENTO PENALITÀ SPOSTAMENTO CONI E POSIZIONE DI PARTENZA SPEED

Lascia un commento

*