FIHP ANALISI DEL REGOLAMENTO PENALITÀ SPOSTAMENTO CONI E POSIZIONE DI PARTENZA SPEED

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Con il nuovo regolamento tecnico del pattinaggio freestyle  FIHP molte sono state le novità introdotte per migliorare la qualità di valutazione da parte dei giudici ed avvicinare  l’Italia al metodo di valutazione WSSA, vediamole insieme alcune:
– Il posizionamento e la valutazione dello spostamento dei coni in Speed Slalom  e Style Slalom
– La posizione di partenza dello Speed Slalom
– La vostra run in realtà non è mai nulla ( 5 coni o falsa partenza qualifiche) , ma si assegna un tempo di 20 secondi.

Cono per le gare di speed e styleCome sappiamo,  i  coni da freestyle generalmente hanno un diametro di base di 75 /80 mm.

Il posizionamento e la valutazione dello spostamento dei coni in Speed Slalom  e Style Slalom
Così il regolamento tecnico all’art. 42 indica che prima di posizionare il cono occorre eseguire la seguente procedura ” Sul tracciato devono essere tracciate due file di venti cerchi questi cerchi di diametro pari al diametro di base del cono utilizzato+5mm“.

In sintesi se si dispone di un cono di base 75 mm occorre tracciare in terra un cerchio di 80 mm, il cono quindi è leggermente più piccolo del cerchio,  così si deve sempre vedere il cerchio tracciato.

Inoltre prima di mettere i coni a terra il regolamento ci dice di segnare il centro del cerchio con un colore di contrasto rispetto alla pista , esempio di rosso. ” concentrico a questi cerchi viene segnato un ulteriore cerchietto del diametro di 7 mm di colore contrastante, questo rappresenterà il centro del cerchio“,  un cerchietto di 7 mm ben visibile!

PenalitàCome sappiamo, spostare o abbattere o saltare il cono assegna una penalità di 20 centesimi.

La novità più bella per i pattinatori è inserita nell’art. 44 ” Un cono spostato  ma non abbattuto, che non scopra il centro del cerchio su cui era posizionato, non è da considerarsi penalità
Quindi non si applicherà la penalità se non si vedrà il centro del cerchio.

L’inserimento di questa novità nel regolamento è di fondamentale importanza per adeguarci alle regole europee che da molti anni impongono questa visione e che quindi creavano una disparità di giudizio tra i giudici italiani e quelli esteri.

Il regolamento freestyle WSSA afferma che:
“4.4.5.2. A cone for which the marking centre is revealed is considered a kicked cone and a +0.2 sec penalty will be added to the skater’s time.
4.4.5.2.1. Moved cones for which the marking centres are not revealed are not penalized.
4.4.5.2.2. In the special case a moved cone rolls back into its cone marking, covering its centre, no penalty will be added.”
Addirittura la rule 4.4.5.2.2 se il cono si muove ma poi torna nella posizione centrale non è considerata penalità!

Quindi ragazzi Occhio a chi posiziona i controllate sempre che il centro del cono ci sia e sia ben visibile! altrimenti richiamate l’attenzione dei giudici che saranno ben lieti di farli segnare correttamente. Questo vale per Speed e per Style.

La posizione di partenza dello Speed Slalom.
Partenza Speed Diego AraujoCon le ultime modifiche al regolamento è stata inserita la “zona di partenza” cioè l’istituzione di una piccola zona prima della linea di partenza di  lunga 40 cm. In questa zona si deve posizionare sempre il pattino anteriore ma nulla vieta di posizionare entrambi i pattini oppure di posizionare il pattino anteriore nei 40 cm e quello posteriore dietro la linea anche toccandola. Art. 43.  “Il concorrente deve posizionare il pattino anteriore tra le due linee di partenza poste a 40 cm tra di loro senza toccarle. Il pattino posteriore può invece toccare la linea posteriore quella a 40 cm dallo start).

Questa regola dei 40 cm era stata inserita perché le partenze delle piste spesso erano troppo a ridosso di ostacoli ed i pattinatori non avevano nemmeno lo spazio di partenza, poi però l’istituzione della zona 40 cm è diventato un problema per tutti perché costringeva a diverse tipologie di partenze, con questa modifica è stato solo confermata l’esistenza della zona 40 ma senza ulteriori penalizzazioni per gli atleti, chi non si ricorda la partenza parallela alla cinese? . Ricordo che nel WSSA non esiste questa zona.

La vostra run in realtà non è mai nulla, ma si assegna un tempo di 20 secondi.
All’art. 44 “All’atleta che effettua due run nulle nella fase di qualifica gli viene attribuito un tempo di qualifica di 20 sec.”, quindi se ci sono più atleti con un tempo di 20 secondi sono considerati tutti a pari-merito così anche se in classifica si è 15°, ma insieme a noi ci sono altri 5 atleti con run nulle per coni o per false partenze sono tutti a 20 secondi e così in realtà si è 10° a pari-merito di altri 5. Anche se apparentemente può sembrare inutile, questa parte del regolamento è da considerare in funzione delle classifiche per la qualificazione ai Campionati Italiani che richiedono di essere nel 50% della classifica per le qualifiche ai Campionati Italiani.

Chi volesse consultare il regolamento tecnico è Regolamento Tecnico Freestyle 2015 aggiornato con il regolamento tecnico 2016.

Precedente FIHP RISULTATI CAMPIONATO REGIONALE 2015 STYLE A LUCCA DEL 2 GIUGNO Successivo UISP RISULTATI 10 MAGGIO CAMPIONATO REGIONALE 2015 DISCIPLINE SPEED - STYLE - STYLE DI COPPIA A MARGINONE

Lascia un commento

*