UISP RISULTATI SPEED DEL CAMPIONATO REGIONALE 2013 L’ACQUARIO PATTINAGGIO IN LINEA A LUCCA

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

UISP Acquario Lucca 2013 speed slalom
Momenti di gara UISP

Si è svolto a Lucca, domenica 7 Aprile presso la pista di pattinaggio in Viale del Brennnero,il Campionato Regionale Toscano di pattinaggio Freestyle, federazione UISP,  specialità speed slalom.

La gara UISP precedeva quella della federazione italiana FIHP-CONI svoltasi il pomeriggio dello stesso giorno, per la cronaca clicca qui.

La gara era valevole per l’assegnazione del titolo di Campione Regionale Toscano 2013 UISP solo per la specialità speed slalom e vedeva in competizione gli atleti delle società : Luccaroller ( padroni di casa L ) , L’Acquario (A)

Assente la Nuova Molinese e la società Vada di Livorno.

Nicolas Quiriconi Freestler pattinaggio Acquario
Nicolas Quiriconi

Come al solito occhi puntati su Cristina Rotunno campionessa mondiale in carica di speed e su Nicolas Quiriconi il freestyler più forte d’Italia.

Categorie agonisti in gara UISP : GIOVANISSIMI 8 e 9 anni, ESORDIENTI 10 e 11 , RAGAZZI 12 e 13 , ALLIEVI 14 e 15 , JUNIORES 16 e 17 e 18 , SENIORES dai 19 ai 29 e MASTER 30 e oltre.

Le categorie della UISP differiscono dalla FIHP solo nei più grandi.

Ci sono anche alcune lievi differenza nelle regole di speed slalom, inoltre le casacche degli arbitri sono nere UISP e bianche FIHP. Inoltre per partecipare ai campionati Nazionali basta partecipare alla gare piazzandosi.

UISP Lucca 2013 L'Acquario Campionato Regionale
Speed Slalom

Lo speed slalom è una gara di velocità ed il pattinatore, al suono della sirena, deve slalomare tra i venti coni nel minor tempo possibile, ma con l’attenzione di non “inforcarne” o saltarne nessuno altrimenti viene detratto un tempo di 0,20 centesimi di secondo per ogni cono e se ne abbatte 5 la “run” è dichiarata nulla. Il pattinatore ha due prove a disposizione.

Per le categorie Giovanissimi ed Esordienti viene stilata una classifica generale in cui vince il tempo migliore, per tutte le altre categorie si esegue un sistema detto “KO System” in cui i migliori 4 tempi si scontrano tra loro in una semifinale ed infine in una finale.
In attesa dei risultati ufficiali, riportiamo una breve cronaca della giornata, che amplieremo e modificheremo prossimamente, a tal proposito si prega di segnalare anomalie.
Giornata favorita da una tregua delle costanti piogge che hanno contraddistinto l’avvio del 2013, vediamo i risultati della gara dominata dalla società Acquario, sia come numero di partecipanti che come risultati ottenuti.
Giovanissimi femminile: Campionessa Regionale Tei Samra ( A ) , seconda Ghilardi Giulia ( A ) terza un’atleta Acquario ( A-A-A).
Giovanissimi maschili: Campione Regionale Consentino Alessandro (L)

Esordienti femminile: Campionessa Regionale Paoli Sofia (L), seconda Emi Bernicchi ( A ), terza  Ferroni Luisa (L). ( L-A-A)
Da segnalare che la gara è terminata con qualche contestazione riguardante proprio i tempi presi nella seconda run e giudicati dai genitori invertiti a favore della Paoli e non della Bernicchi che avrebbero portato sul podio l’atleta dell’Aquario
Esordienti maschile:
Vince il titolo Vanni Mattia ( L ) battendo sul filo dei decimi di secondo Giuseppe Bevacqua ( Acquario ) , secondo. ( L-A)

Ragazzi femminile: Questa era la categoria più combattuta e vedeva molte atlete aspirare al gradino più alto, in particolare la favorita era Elena Mastrolia del Luccaroller.
Dopo le qualifiche però si è evidenziata subito la grande crescita agonistica delle meno esperte atlete dell’Acquario, si qualificano infatti per la  finale del KO solo le terribili 4: Battistini, Berti, Farulli e Pollastrini, ma è proprio Matilde Battistini che effettua il miglior tempo segnalandosi come rivelazione della giornata, risultato che però non ribadisce nel successivo  KO, battuta dalla Pollastrini, piazzandosi “solo” terza e battendo Chiara Farulli nello spareggio per il terzo e quarto posto.
Vince invece il titolo Chiara Pollastrini atleta ormai in grado di gareggiare a livelli altissimi, battendo la pur forte Gaia Berti, seconda. A seguire tutte bravissime atlete come Mastrolia, Paoli, Mancini, Giannini e Vinci che stanno preparandosi incamerando esperienza importate per il futuro. (A-A-A)

Allievi Maschile: Campione Regionale Franco Diego ( Acquario) seguito dai “terribili due” del Luccaroller De Cesari Francesco e Violo Alessio.(A-L-L)
Allievi Femminile: Campionessa Regionale Alice Bevacqua che batte al KO Berti Gomathi, in una sfida tutta Acquario.(A-A)

Juniores Maschile: Gara apparentemente senza sorprese per il pluridecorato Andrea Rotunno, ma che invece presa sottogamba stecca di brutto, favorendo Luca Ferroni del Luccaroller, che finalmente si toglie la soddisfazione di battere uno dei più forti pattinatori d’Italia, terzo un Filippo Sansoni un attimo sotto tono rispetto alle sue possibilità.(L-A-A)
Seniores  Femminile: Qui si affrontavano le avversarie ed amiche di sempre, la campionessa Cristina Rotunno ( Acquario ) e Ilaria Zanobini ( Luccaroller ), dopo un avvio impreciso per la Rotunno 0-1, si riprende piazzando un secco 2-1 e vincendo anche questo titolo di speed, anche se la Zanobini può ritenersi  contenta per aver veramente impensierito la più esperta avversaria con tempi di tutto rispetto sempre sotto i 6′, e pronta a breve per la nazionale maggiore.(A-L)
Seniores Maschile: In questa categoria era atteso Nicolas Quiriconi ( Acquario ) che doveva dimostrare i progressi e la continuità del suo allenamento, contro Davide Moscatelli ( Acquario) atleta di 21 anni che dopo soli 6 mesi di pattinaggio è già in grado di impensierire atleti ben più esperti di lui.
Gara comunque senza sorprese, con un Quiriconi che piazza due netti con un tempo fantastico 5′ 22” e 5′ 25” dimostrando di meritare il podio nazionale.(A-A)
Master: Marco Ferroni ( Luccaroller ).(L)

Medagliere         Oro Argento Bronzo medagliere in sostanziale parità !
Acquario                  5            6             4
Luccaroller             5            2              1
Molinese                   –             –               –
Vada                           –             –               –

UISP pattinaggio Berti Gomathi e Alibe Bevacqua - Acquario UISP pattinaggio Bevacqua e Vanni - Acquario UISP pattinaggio Ghilardi e Tei - Acquario UISP pattinaggio Berti Pollastrini Battistini  - Acquario UISP pattinaggio Bernicchi Paoli - Acquario UISP pattinaggio Giannini Pollastrini preparazione atleti  - Acquario UISP pattinaggio preparazione atleti  Luccaroller Acquario UISP pattinaggio Berti Farulli preparazione atleti  - Acquario UISP pattinaggio Zanobini Rotunno - Acquario UISP pattinaggio Franco Diego - Acquario UISP pattinaggio preparazione atleti  Giannini Battistini Acquario UISP pattinaggio preparazione atleti  Farulli Berti  Acquario UISP pattinaggio allenatrice Antonella Carpanese  Acquario UISP pattinaggio allenatrice Antonella Carpanese  Acquario e la squadra UISP pattinaggio Farulli  Bevacqua UISP pattinaggio Nicolas Quiriconi e Daniele Moscatelli Acquario

Precedente PREMIO ALBO D'ORO DI CAPANNORI 2013 - L'ACQUARIO E LE SUE PATTINATRICI NAZIONALI FARULLI E GIANNINI Successivo FIHP RISULTATI SPEED CAMPIONATO REGIONALE 2013 L'ACQUARIO PATTINAGGIO IN LINEA A LUCCA

Lascia un commento

*