PARIGI 2015 – PSWC WSSA BERTI GOMATHI SUL PODIO DEL MEETING PIÙ’ IMPORTANTE DEL MONDO

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

PSWC 2015. Parigi era l’avvenimento più importante ed atteso dell’anno e  più atteso dai pattinatori di tutto il mondo: la Battle PSWC 2015 / 17 – 19 July / Paris, France! e con grandissima soddisfazione  Berti Gomathi terza e podio speed slalom della BATTLE PSWC 2015!

PSWC2015Gomathi-Chiara-gaiaQuesto importantissimo meeting internazionale vedeva l’iscrizione dei più forti pattinatori di sempre ma anche la presenza di una piccola delegazione della squadra dell’Acquario di Altopascio, partecipavano infatti le giovanissime Berti Gomathi, Lorenzetti Chiara, Pollastrini Chiara, Berti Gaia.
Le quattro pattinatrici si sono presentate alla gara ben preparate e pronte a verificare a che livello è il pattinaggio Toscano dopo i successi nel Campionato Italiano di Maida.
Vediamo chi erano:
Berti Gomathi, categoria Juniores il suo biglietto da visita ottimo : Campionessa Regionale Toscana , Campionessa Italiana UISP e vice-campionessa Italiana FIHP imbattibile pattinatrice della specialità speed slalom, conosciuta come “GOMA” il rullo compressore ai vertici della disciplina di velocità del pattinaggio freestyle italiano.

Chiara Pollastrini, categoria Allievi, prima nel ranking italiano FIHP di Battle e Campionessa Regionale di tutte le più importanti specialità Toscane come Speed, Style Slalom, Battle,  Style di Coppia con l’altra compagna Gaia Berti, il suo nick è “POLLA” la freestyler bionda.
Gaia Berti attuale numero due della Toscana FIHP dopo la Pollastrini, bronzo al Campionato Italiano esempio di tenacia e classe sempre presente sul podio italiano UISP e Campionessa Regionale Style e Speed UISP è detta “PACIO” la terribile.
Chiara Lorenzetti una nuova freestyler in grande crescita sempre ben piazzata e spesso al podio ai regionali Toscani.
Insomma le premesse per un buon risultato in attesa del Campionato Europeo e quello Mondiale, c’erano tutte.

SpeedPSWC2015BertiGomathiNella prima giornata subito la Battle si apre con lo Speed Juniores femminile dove si affrontavano le più forti velociste internazionali del momento come  la polacca Czapla Justyna o  la fuoriclasse francese Granjon Lily, oppure le brave italiane La Volpe e Parma.
In gara su 16 atleti ben 8 erano Italiane simbolo di uno sport molto ben radicato nel nostro paese.
Dopo le qualifiche però si delineava subito la classifica delle più forti, con l’ingresso nelle top 8 di Berti Gomathi e Berti Gaia, con Chiara Pollastrini 9° e fuori per un soffio.
Berti Gomathi si qualifica al KO semifinale con 5’33 stessa cosa Berti Gaia 5’60’ mentre si accontentano della classifica Pollastrini 5’62’ e Lorenzetti 6’24”.
Per Gomathi si trattava di incontrare subito l’altra italiana Parma, mentre Gaia usciva di scena perché ha dovuto vedersela con la fuoriclasse Lily che aveva già piazzato un tempo fantastico in qualifica 4’90.
Ma la classe della Berti la porta a vincere il suo quarto, per poi incontrare la Granjon in uno scontro memorabile dove cede per poco il passo, lasciandole l’accesso per la finale.
Si trova così in finale per il terzo e quarto posto dove impone tutta la sua velocità contro la pimpante Brivio che arriva 4°.
Berti Gomathi è quindi 3°  al PSW2015 di Parigi, un’affermazione importante che lancia la pattinatrice verso importanti traguardi aspirando all’eredità della sua compagna di squadra e nazionale azzurra Cristina Rotunno!
PSWC2015BertiGomathi PSWC2015BertiGomathi-2PSWC2015-Finale Speed Juniores

 

 

 

 

 

 

Precedente WSSA DIVENTA GIUDICE INTERNAZIONALE FREESTYLE DI PATTINAGGIO A PARIGI - WSSA JUDGE COURSE PARIS - 21 22 23 LUGLIO 2015 Successivo UISP - CAMPIONATO ITALIANO PATTINAGGIO FREESTYLE 2015 AVERSA- I RISULTATI FANTASTICI DELL'ACQUARIO!

Lascia un commento

*