INCREDIBILE RISULTATI DI SPEED PER GLI ATLETI DEL SOMMA SKATING NEL PATTINAGGIO FREESTYLE

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Sono incredibili i risultati che provengono dal pattinaggio freestyle della Campania 2016 , durante il campionato regionale nella specialità speed slalom Romano Sveva con 4’68” ha eguagliato il record Italiano ed Europeo femminile mentre Faugno e Palo volano sotto CON 4’39”!

FUSCO KIMON ALLENATORE SOMMA SKATING FREESTYLE
FUSCO KIMON FESTEGGIA

E’ ormai certo e confermato dalla pubblicazione delle classifiche sul sito federale che la squadra ASD SOMMA SKATING CLUB  allenata dall’esperto Kimon Fusco e che sta ottenendo risultati anche di portata mondiale con i suoi atleti, in particolare nella disciplina dello speed slalom a dimostrazione suo ottimo lavoro sia fisico che psicologico sugli atleti.

Il bello è che non tutti  i pattinatori in questione sono atleti di fama e nemmeno della categoria più forte, Seniores, ma sono semplici ragazzi che ancora partecipano alle gare delle categorie Allievi e Juniores e quindi con ulteriori prospettive di miglioramento futuro e che daranno grandi lustri all’Italia.

PATTINATRICI ROMANO E PALO 2016
PALO E ROMANO

Si tratta dell’attuale giovanissima campionessa Europea Romano Sveva che nella disciplina speed ha appunto vinto il titolo regionale 2016 campano con un tempo che eguaglia il record Europeo 4’68” miglior tempo assoluto mai realizzato in Italia fino ad oggi, sfiorando addirittura il record mondiale oggi fissato a 4’62. Consideriamo che Barbara Bossi una delle nazionali seniores più veloci e premiate del mondo ha anche lei quest’anno questo record.
Sveva è da considerare ormai una grande promessa della velocità che porterà l’Italia ai vertici mondiali nei prossimi 10 anni.

Oltre a lei gli altre sorprese del giorno sono Palo Daniele e Faugno Francesco, gli atleti che con grinta e determinazione si stanno ritagliando un posto al sole nel pattinaggio freestyle italiano ottenendo il tempo migliore per le categorie Juniores con 4’39”, ricordiamo che il record mondiale di Brivio è 4’18 e che agli attuali campionati regionali in corso solo due nazionali seniores come Guslandi e Allegrini hanno fatto meglio con 4’38.

PATTINATORI FAUGNO E PALO 2016
FAUGNO E PALO

La gara di speed vede questi due pattinatori nella stessa categoria juniores in gara, due atleti in continua competizione ed amicizia, i consigli di Fusco e l’amore per il pattinaggio li hanno portati a questi  fantastici risultati odierni.
Palo ricordiamo è anche bronzo italiano 2015.
La gara di speed li vedeva entrambi concorrere per il titolo.
Dopo la grande prestazione della Romano c’era nell’aria un’enorme aspettativa e tutti avevano una grande speranze per le gare successive, dopo l’ottima Manuela che centra la qualificazione, i prossimi in gara erano Palo Daniele e Faugno Francesco, due giovani atleti juniores anche loro promesse del freestyle.
Iniziano le qualifiche, e Faugno è il primo a partire, il tifo è da stadio napoletano anche se siamo nella tranquilla campagna di Somma Vesuviana. Parte ed è subito velocissimo il cronometro si blocca a 4’39, “San Genna’ a fatto il miracolo” run netta e tempo sulla vetta del mondo.
La faccia di Palo si fa scura, tra se e se sembra pensare, “ma che ti combina questo!..e ora che faccio?” , continua la gara ma Faugno è imprendibile, Mezzapesa Sbirilla e Palo ottiene solo 4’60..solo..poi ritocca a Faugno è lui il Re di Somma, riparte e vola tra i coni eccolo è già in fondo il cronometro si ferma  4’23” i più anziani gridano “France’ fa ‘o miracolo!”..poi il giudice simpaticamente li riporta alla realtà è alza due dita  a mo’ di vittoria, “sono due coni” dice! solo 4’63” e se la ride segnando il tempo…forse c’è ancora speranza…
Ultima prova per tutti è al via Palo Daniele, lui come il padre è un grande lottatore ma ragiona…e si concentra su quella interminabile fila di 20 coni, quasi 29 metri di sofferenza, che fare? mollare tutto ed accontentarsi del secondo posto? si guarda in giro ma l’allenatore è imperscrutabile, solo dentro di se può trovare la forza per battere il suo record.
Il giudice comincia a dire “Ai posti” e Daniele si posiziona con la sua classica partenza la pista è in silenzio assoluto, “Pronti” Daniele è fermo punta solo l’ultimo cono, lo vuole ..è lì che deve arrivare! Parte via!…1 sec, 2 sec, 3 sec …4 secondi! c’è solo l’ultimo cono, passato! run netta! Daniele non si accorge di niente purtroppo gli sembrava di andare lento e pensava, “ho ancora benzina impossibile”…..poi sente il boato, il tripudio e tutti lo abbracciano c’è anche Francesco ! “Che succede ??” : “Dani S.Gennaro ti vuole bene” il tempo è 4’39’ hai l’aureola ” ed è festa di amicizia e sport. La gara continua e Daniele vincerà il titolo regionale ma due stelle Campane si alzano all’orizzonte del freestyle.

SQUADRA DEL SOMMA SKATING 2016

 

Precedente NAZIONALE AZZURRA PATTINAGGIO FREESTYLE IL 29 MAGGIO 2016 PRIMA CONVOCAZIONE DELLA STAGIONE Successivo FIHP RISULTATI CAMPIONATO REGIONALE TOSCANO 2016 STYLE E STYLE DI COPPIA A CAMPIGLIA

Lascia un commento

*