UISP RISULTATI CAMPIONATO REGIONALE TOSCANO ROLLERCROSS 2016

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Si è svolto il campionato regionale toscano UISP di pattinaggio freestyle 2016 specialità Roller Cross e High Jump a Lucca, domenica 29 maggio 2016.

In questa stessa sessione doveva essere effettuata la qualifica per la specialità free-jump ma per motivi tecnici non è stato possibile disputarla con molta delusione degli atleti avvisati solo all’ultimo, gara in parte sostituita dall’High-jump.
Il gare di free-jump e le slides saranno comunque recuperate successivamente.

La gara di rollercross è una specialità del pattinaggio freestyle che si svolge solo in Italia ed impegna i ragazzi in una prova di velocità, agilità e forza fisica in un percorso ad ostacoli lungo oltre 100 mt,  questa disciplina, secondo il regolamento Campionato Regionale RollerCross 2016 Lucca Pattinaggio PodioUISP, si svolge in due fasi , la prima sessione è a tempo e serve per determinare la classifica soprattutto dei primi quattro, mentre la  seconda sessione sono le semifinali, appunto,  per i primi quattro classificati: 1°-4° e 2°-3° poi infine la finale tra i vincenti delle due semifinali.

Ricordiamo che la FIHP nel 2016 ha modificato il regolamento distanziandosi dalla UISP e semplificando la competizione, togliendo la fase di qualifica e trasformandola in piccole finali da 4 atleti, come risultato è migliorato l’interesse delle gare molto più agonistiche.

La gara si è svolta presso la pista di pattinaggio di Lucca in Via del Brennero presso il vecchio Ostello, ed erano presenti gli atleti di due società, gli organizzatori del Lucca Roller e L’Acquario Altopascio per un complessivo di oltre 20 atleti .
Il risultato della competizione mostra una grande evoluzione del Lucca Roller che riesce a piazzare quasi tutti i suoi atleti ai primi posti nelle categorie dei grandi a dimostrazione, se ce n’era bisogno , del salto di qualità che l’allenatrice Zanobini sta facendo fare ai suoi allievi. Ottimo l’Acquario che vince tutto con le categorie dei giovani come gli Esordienti ed i Giovanissimi lasciando per questa volta spazio ad un agguerrito e ben preparato Luccaroller . Complimenti a tutti.

Campionato Regionale RollerCross 2016 Lucca Pattinaggio Podio MoscatelliLa categoria Seniores Maschile vedeva in gara il solo Moscatelli Daniele ( Acquario ) che dimostrava un’ottima tecnica, forza e decisione e vince di potenza.

La categoria Juniores Maschile era rappresentata sempre dal solo Franco Diego ( Acquario ) che chiude il percorso con il tempo migliore di tutte le gare con 36 secondi netti.

La categoria Juniores Maschile composta questa volta da tre atlete vede la vittoria di Moni ( Lucca) su Mastrolia ( Acquario ) e terza Tomei ( Lucca) , da segnalare che durante la gara della finale tra Moni e Mastrolia è accaduto che alla prima curva Mastrolia, che era in leggero vantaggio ,  subisca un presunto contatto con la Moni, forse una leggera spinta, che purtroppo la mette fuori corsa giungendo così delusa solo al secondo posto molto distaccata dalla prima che vince agevolmente.
Per chiarezza ricordiamo che l’art. 16 del regolamento UISP Agonisti prevede che  le spinte non siano ammesse ma i contatti fianco a fianco sì :
Il togliersi il casco prima di aver attraversato la linea di arrivo con chiaro atteggiamento rinunciatario, gomitate, strattonamenti, spallate e uso delle mani verso gli avversari vengono considerati comportamenti antisportivi e sanzionati con la squalifica, mentre contatti fianco a fianco non vengono sanzionati. In particolare l’atleta in testa può scegliere la velocità e la traiettoria migliore, ma non potrà ostacolare evidentemente gli altri atleti per esempio allargando le braccia evitandone il sorpasso.

Lucca Rollercross fase della gara pattinaggio 2La categoria Allievi Femminile vede come al solito primeggiare le sorelle Paoli che fanno gara a parte con il primo e secondo posto, terza Bernicchi e quarta Vezzani. Al termine della gara però viene data una nuova ed ulteriore valutazione che giunge al la squalifica dall’atleta Bernicchi per aver saltato il salto a secco troppo verso l’esterno.
L’inaspettata squalifica dell Bernicchi creava non poco malcontento tra i genitori e gli allenatori dell’Acquario che ritenevano di aver subito un torto inoltre escludere l’atleta impediva all’Acquario di accedere al bronzo a causa del regolamento, per fortuna la flemma e la grande capacità dialettica e umana del Giudice Arbitro, nonostante confermasse la squalifica,  riusciva a calmare gli animi e rimetteva la gara sul giusto binario della sportività accontentando quasi tutti i genitori ed gli allenatori.
L’Art. 17 del regolamento UISP:
Se le squalifiche avvengono durante le finali i posti corrispondenti agli squalificati rimarranno vuoti Esempio se viene squalificato un atleta che gareggia per il 1°e 2° posto il 2° posto rimarrà vuoto perché se l’altro atleta non commette infrazioni arriverà primo. E lo stesso vale per il 3° e 4° posto.

Campionato Regionale RollerCross 2016 Lucca PattinaggioLucca Rollercross fase della gara pattinaggio 7
Per la categoria Allievi maschile.
Per la categoria Ragazzi Maschile.
Per la categoria Ragazzi Femminile.
Per la categoria Esordienti Maschile.
Per la categoria Esordienti Femminile.

 

Lucca Rollercross fase della gara pattinaggio 1Lucca Rollercross fase della gara pattinaggio 3 Lucca Rollercross fase della gara pattinaggio 4
Lucca Rollercross fase della gara pattinaggio Acquario
Lucca Rollercross fase della gara pattinaggio LuccaRoller Lucca Rollercross fase della gara pattinaggio63

Precedente JASMIN VEZZANI PREMIATA CON L'ALBO D'ORO PER LO SPORT DEL COMUNE DI CAPANNORI Successivo DIEGO DE ARAUJO THALES LANCIA LA SFIDA PER LO SPEED AL CAMPIONATO ITALIANO FREESTYLE 2016

Lascia un commento

*