UISP RISULTATI SPEED DEL CAMPIONATO ITALIANO DI PATTINAGGIO IN LINEA FREESTYLE 2013 A GABICCE

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Campionati Italiani di Pattinaggio in linea freestyle UISP, Gabicce Mare 2013. Specialità in gara Speed Slalom.
Le discipline in gara erano : RollercrossSpeed SlalomStyle Slalom e Jump.

Gabicce Speed Slalom Raccuglia e CarpaneseLo speed slalom è una specialità del freestyle in cui il pattinatore deve effettuare uno slalom tra 20 coni in linea distanti 80 cm, vince chi riesce ad eseguire l’esercizio nel minor tempo possibile e senza abbattere più di 4 coni.

La specialità è una delle più diffuse e tutti gli atleti la praticano proprio per la sua semplicità, purtroppo per diventare uno specialista oltre ad un continuo allenamento occorre essere veloci ed agili utilizzando un solo piede, detentore del record mondiale con partenza senza sirena è Savio Brivio 4′ 18” del Macherio, attualmente la campionessa mondiale femminile 2012 è un’italiana Cristina Rotunno della società L’Acquario.

A Gabicce dopo la stressante e faticosa gara di Rollercross è stata eseguita quella di speed slalom a seguire style slalom e successivamente disciplina jump.

 

 

 

Il medagliere SPEED :
Grandissimo exploit del Somma  Skating, che evidentemente ha accellerato la preparazione in vista dei campionati Italiani di Busto Arsizio 2013, i ragazzi Campani riposati e determinati riescono a farsi valere meglio rispetto agli altri, comunque un bel medagliere che vede la presenza di quasi tutte le squadre è sintomo di un bell’equilibrio di forze e di un generale equilibrio.
Gabicce Medagliere Generale Società Campionato Italiano UISP 2013____________O __A__B
SOMMA SK         5       –       1
MACHERIO        2       3      1
ACQUARIO         1       2      –
VERRUCCHIO    1       1      1
CONERO               1        1     1
LAMEZIA            1        1     1
ANPI                     1        1     –
Gabicce Classifica Società Campionato Italiano UISP 2013Per la squadra dell’Acquario grande soddisfazione nello speed con l’Oro di Cristina Rotunno, l’argento di Tei e Bernicchi, ma anche qualche recriminazione per tutte quelle medaglie sfiorate con il 4° posto di Ghilardi e della Pollastrini, il 5° di Quiriconi, Berti Gomathi, Rotunno Andrea  e di Franco Diego insomma almeno 6 medaglie ..sfiorate!!! alla prossima ragazzi. Bravi almeno ci siete arrivati vicino.
Punteggio  Squadre complessivo:

 

 

Partono subito i più giovani con le categorie “giovanissimi” età, 8-9 anni.

Sfida infinita tra le più 4 più forti giovani pattinatrici italiane, Tei Samra e Ghilardi Giulia dell’Acquario, Kim Pilat del Pattinaggio, Actis Giorgia del Venaria. Pronostico rispettato con medaglia d’oro per Kim che strappa il massimo podio alla Tei per soli 30′ centesimi, terza Actis e quarta una Ghilardi in netta crescita.
Per l’Acquario da segnalare l’ottimo il tempo di Lomanto con un 8’62” penalizzato però dai troppi coni abbattuti, record personale invece per le “piccole pesti” simpaticissime Ilaria-Ilaria che continuano la loro crescita sportiva seguendo l’esempio delle più forti ma purtroppo con troppi coni abbattuti anche per loro.

SOCIETÀ Cognome Nome TIME 1 PEN 1 TOT1 TIME 2 PEN 2 TOT2 TEMPO
A.s.d.Quelli Del Pattinaggio Pilat Kim 8,060 3 8,660 7,240 2 7,640 7,640
A.s.d. L’ Acquario Altopascio Tei Samra 7,340 3 7,940 8,040 4 8,840 7,940
Polisportiva Venaria Actis Giorgia 7,680 3 8,280 N N 8,280
A.s.d. L’ Acquario Altopascio Ghilardi Giulia N   N 8,780 2 9,180 9,180
A.s.d. Patt.Lamezia Mete Alessia 8,830 2 9,230 8,560 5 N 9,230
A.s.d. Astroskating Arosio Matilde 10,120 10,120 10,210 4 11,010 10,120
A.s.d. Patt.Lamezia Rotundo Loredana 10,260 10,260 N N 10,260
A.s.d. Astroskating Pettinari Francesca 9,730 3 10,330 9,310 5 N 10,330
A.s.d. L’ Acquario Altopascio Lomanto Tecla 8,620 5 N 9,830 4 10,630 10,630
A.s.d. L’ Acquario Altopascio Di Grazia Ilaria N   N 10,430 4 11,230 11,230
A.s.d. L’ Acquario Altopascio Lencioni Ilaria 12,250 5 N 12,400 1 12,600 12,600
Polisportiva Venaria Cocuzza Alice 13,000 13,000 12,700 1 12,900 12,900
Polisportiva Venaria Tribolo Alessandra 12,350 3 12,950 13,180 5 N 12,950
A.s.d. Patt.Lamezia Costanzo Anna 14,720 14,720 13,650 2 14,050 14,050

*TEMPO/BEST=tempo finale migliore con penalità

CATEGORIA Giovanissimi maschili:
Sempre la Campania a farla da padrone con Mayer, secondo il lucchese Cosentino del Lucca, terzo Mariani Astroskating.

SOCIETÀ CognomeNome TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
A.s.d.SommaSkatingSchool MayeGiovanni 7,490 7,490 7,310 2 7,710 7,490
A.s.d.LuccaRollerClub CosentinAlessandro 8,650 2 9,050 8,590 4 9,390 9,050
A.s.d.Astroskating MarianAndrea 7,560 5 999,000 8,730 2 9,130 9,130
PolisportivaVenaria LanzafamEmanuele 8,400 5 999,000 8,870 3 9,470 9,470

Gabicce pattinaggio Speed SlalomEsordienti femminili:
Categoria di lusso dove si formano le giovani leve del pattinaggio, ed anche scontro di lusso tra due campionesse in “erba” , la toscana Emi Bernicchi dell’Acquario  e la Campana Romano Sveva del Somma, entrambe pattinatrici in grado di eseguire lo speed con una velocità da categorie superiori, come vedremo nelle statistiche degli allievi!
Vittoria quindi che va alla Romano che grazie ad una gara, pulita, con meno penalità 6,46/1 ( 6,66 ) si impone su un Bernicchi imprecisa 6,28/3 ( 7,06) ! Fantastiche queste ragazze che sono il futuro del freestyle!
Per l’Acquario una segnalazione per la Vezzani, che realizza il suo miglior tempo di sempre con 8,36 ormai pronta per il grande salto di qualità , piccola delusione per altre due forti atlete che in allenamento vantavano tempi molto bassi ma che stanche dalla gara di rollercross e forse leggermente emozionate “sbirillano” Ramacciotti Erika e Lencioni Giulia possono dare molto di più !!! forza ragazze più grinta.

SOCIETÀ CognomeNome TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
A.s.d. Somma SkatingSchool RomanSveva 6,460 1 6,660 5,840 5 N 6,660
A.s.d. L’Acquario Altopascio Bernicchi Emi 6,280 5 N 6,460 3 7,060 7,060
Accademia BustesePatt.A.s.d. BonizzonMicaela 7,160 7,160 6,810 3 7,410 7,160
A.s.d. Patt.Lamezia ScalisGiorgia 7,060 1 7,260 7,260 4 8,060 7,260
Accademia BustesePatt.A.s.d. Maino Martina 7,520 1 7,720 7,430 1 7,630 7,630
A.s.d. L’Acquario Altopascio VezzaniJasmin 7,960 2 8,360 N   N 8,360
A.s.d. Quelli Del Pattinaggio MazzAlessia 8,620 1 8,820 8,200 5 N 8,820
A.s.d. Quelli Del Pattinaggio CarpentierSabrina 8,660 3 9,260 8,400 3 9,000 9,000
A.s.d. Roller Verucchio Zaghini Elena 9,500 2 9,900 9,530 9,530 9,530
A.s.d. Patt. Lamezia CostanzPalmachiara 9,530 3 10,130 9,260 3 9,860 9,860
A.s.d. Roller Verucchio Decataldo Federica 9,460 4 10,260 9,530 5 N 10,260
A.s.d. Roller Verucchio Bargellini Giulia 10,610 2 11,010 N N 11,010
A.s.d. LuccRoller Club Paoli Sofia 10,120 5 N 8,360 5 N N
A.s.d. Patt. Lamezia CerrSara 9,210 5 N N N N
A.s.d. L’Acquario Altopascio Ramacciotti Erika 7,000 5 N N   N N
A.s.d. L’Acquario Altopascio Lencioni Giulia 7,710 5 N 8,210 5 N N

CATEGORIA Esordienti Maschili:
Facile vittoria per Carlini che si impone con una run “netta” veloce quanto basta per aggiudicarsi la gara.

SOCIETÀ CognomeNome TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
A.s.d.RollerVerucchio Carlini Emiliano 6,330 6,330 6,340 3 6,940 6,330
A.s.d.RollerMacherio DonatMaccalanoGabriele 6,780 1 6,980 6,340 2 6,740 6,740
PolisportivaVenaria Tribolo Lorenzo 6,930 2 7,330 6,750 5 N 7,330
A.s.d.Astroskating GalbiatStefano 6,960 4 7,760 6,970 2 7,370 7,370
A.s.d.RollerVerucchio RibezzMattia 7,280 4 8,080 7,070 2 7,470 7,470
A.s.d.RollerVerucchio Nicotra Mattia 8,520 1 8,720 7,500 1 7,700 7,700
A.s.d.LuccaRollerClub Vanni Mattia 7,530 2 7,930 7,560 5 N 7,930
A.s.d.LAcquarioAltopascio Bevacqua Giuseppe 7,620 2 8,020 7,520 4 8,320 8,020
A.s.d.Astroskating Confalonieri Samuele 7,930 2 8,330 7,720 2 8,120 8,120
A.s.d.RollerVerucchio Medda Filippo 7,040 5 N 7,340 4 8,140 8,140
A.s.d.RollerVerucchio Vanni Lazzari Tommaso 7,960 5 N 8,000 2 8,400 8,400
A.s.d.LuccaRollerClub MarottMirko 9,330 4 10,130 9,030 5 N 10,130
A.s.d.RollerVerucchio Falcinelli Mattia 11,870 5 N 13,690 5 N N

CATEGORIA RAGAZZI FEMMINILE:
Gara che vede atlete di qualità veramente eccellente, pattinatrici come Morbidoni e Paolo che gareggiano già nelle gare internazionali  ( vedi il campionato Europeo )  ma anche molte altre brave freestylers.
Entrano nel KO finale Morbidoni, Brivio, Pollastrini e Palo.
Risultati delle qualifiche.

Cognome Nome SOCIETÀ TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
Morbidoni Camilla ConeroRollerA.s.d. 6,090 4 6,890 6,130 6,130 6,130
Brivio Francesca A.s.d.RollerMacherio 6,400 6,400 6,180 1 6,380 6,380
Pollastrini Chiara A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,430   6,430 6,300 3 6,900 6,430
Palo Manuela A.s.d.SommaSkatingSchool 6,120 3 6,720 6,070 2 6,470 6,470
Mariani Giulia A.s.d.Astroskating 6,690 1 6,890 6,780 2 7,180 6,890
Rimoldi Sara AccademiaBustesePatt.A.s.d. 6,370 3 6,970 6,490 2 6,890 6,890
Marconi Melissa ConeroRollerA.s.d. 6,840 5 N 7,030 7,030 7,030
Berti Gaia A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,520 3 7,120 6,400 5 N 7,120
Foco Silvia PolisportivaVenaria 6,780 3 7,380 6,560 3 7,160 7,160
Mancini Gaia A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,810 2 7,210 6,690 3 7,290 7,210
Copilu Ada Rozalia A.s.d.QuelliDelPattinaggio 7,230 1 7,430 6,620 3 7,220 7,220
Paoli Elisa A.s.d.LuccaRollerClub 6,670 3 7,270 6,180 5 N 7,270
Vinci Alessia A.s.d.L’AcquarioAltopascio 7,000 5 N 6,950 2 7,350 7,350
Farulli Chiara A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,310 5 N 6,860 3 7,460 7,460
Cardamone Sabrina A.s.d.SommaSkatingSchool 7,550 7,550 7,060 5 N 7,550
Santoni Corinne Makoto A.s.d.RollerVerucchio 7,890 7,890 7,500 5 N 7,890
Giannini Eleonora A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,660 5 N 7,120 5 N N
Battistini Matilde A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,260 5 N 6,120 5 N N

Quindi si prosegue con due KO terribili: MORBIDONI-PALO vs BRIVIO-POLLASTRINI.

Prima semifinale al cardiopalma: MORBIDONI-PALO
prima run segna un tempo PARI!!! 6,12 netto per entrambe, bravissime! successivamente poi Morbidoni fa segnare un veloce 5,96 ma è nullo, Palo 1-0 .  ultima run, velocissima arrivano al traguardo insieme, Morbidoni 5’93” e Palo 5’92 netto!!! 2-0. Passa Palo Manuela.

 ATLETE VITT. Time Pen Result Time Pen Result   Time Pen Result  
Morbidoni Camilla 0 6,120 6,120 5,960 5 N P 5,930 2 6,330 P
Palo Manuela 2 6,120 6,120 6,200 6,200 V 5,920 0 5,920 V

Nella seconda semifinale: BRIVIO-POLLASTRINI
Gara equilibrata e parte subito a razzo la “Polla”, 6’15” 1-0 Pollastrini, la Brivio per un attimo è sconfortata, sicuramente non si aspettava una Chiara cos’ì determinata, Inzia la seconda run Pollastrini più veloce ancora 6’18” ma troppo sprecisa 3 coni di penalità, così vince Brivio per 7 soli centesimi!! alla terza run la Pollastrini è visibilmente stanca, infatti ha sulle spalle una doppia tornata di rollercross..pronti via ma per lei solo un 6,35 2 coni troppo! Brivio fa segnare il suo miglior tempo assoluto 5,99 1 coni e si aggiudica la semifinale. Passa Brivio.

Brivio Francesca 2 6,380 6,380 P 6,31 2 6,710 V 5,990 1 6,190 V
Pollastrini Chiara 1 6,150 6,150 V 6,180 3 6,780 P 6,350 2 6,750 P

La finale è senza sorprese, con una Palo avvezza alle gare ad altissima tensione e quindi in grado di controllare lo sprint, mentre è troppo stanca la Brivio che dopo la gara con la Polla e non riesce ad opporsi, 2-0 secco e titolo alla super-Palo.

PaloManuela 2 6,150 6,920 6,3 6,030 V
BrivioFrancesca 0 6,120 4 6,150 6,160 6,160 P

Nell’altra finale per il terzo posto la Pollastrini vede sfumare il bronzo battuta all’ultima run da una Morbidoni decisa nonostante faccia segnare un tempo di 6,03 viene penalizzata da un nullo che poi la innervosisce. Terza Morbidoni, quarta Pollastrini. Classifica Finale 1° Palo, 2° Brivio, 3° Morbidoni, 4° Pollastrini.

Gabicce Pattinaggio Fasi Preparazione Speed SlalomAnalizzando la gara si capisce l’esperienza della Manuela Palo che in qualifica resta calma, non forza e con un 6,47 si qualifica tranquilla senza spendere molto, inversa la gara della Morbidoni che voleva chiudere subito segnando tempi molto bassi ma probabilmente stancandosi molto, brave le outsider Brivio e Pollastrini che lottano fino alla fine ma non riescono a chiudere la gara a causa della stanchezza e della tensione, mentre la Palo dimostra come si gestisce una gara e termina vittoriosa con tutti tempi in progressivo miglioramento.
Per L’Acquario un misto di notizie deludenti  e piacevoli. Le notizie piacevoli sono i tempi in gara molto, molto competitivi se si pensa al 6,12 della Battistini, al 6,31 per la Farulli ed al 6,40 della Berti tutte praticamente da podio, ma pessime sotto l’aspetto della tenuta nervosa infatti totalizzano una mostruosa serie di penalità ( numero di coni abbattuti) che dimostra stanchezza  poca propensione per le gare ufficiali e bassa concentrazione, limite che non permette loro di restare tra le prime.
Addirittura Giannini e Battistini fanno due nulle e si posizionano uniche e ultime, peccato veramente per loro.
Piacevole e sorprendente la gara composta e controllata della Mancini Gaia e di Vinci Alessia, atlete in forte crescita atletica e tecnica che hanno gestito bene la gara .

Per la categoria RAGAZZI MASCHILI :
Grande gara tra atleti ottimamente preparati con tempi di qualità, gara che Pallazzi controlla e vince.
Nel KO System abbiamo PALLAZZI-DEGLI AGOSTINI vs LISSONI-FERRARI.
Primo KO per Pallazzi.

PallazziMatteo 2 5,780 1 5,980 V 5,780 5 N P 5,780 0 5,780
LissoniAlessandro 1 5,900 1 6,100 P 5,800 2 6,200 V 5,680 2 6,080

Classifica finale 1° Pallazzi, 2° Lissoni, 3° Degli Agostini.

Qualifiche:

Cognome Nome SOCIETÀ TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
Pallazzi Matteo A.s.d.RollerMacherio 5,660 5,660 5,680 4 6,480 5,660
Lissoni Alessandro A.s.d.Astroskating 6,210 3 6,810 5,670 5,670 5,670
Ferrari Roberto A.s.d.Astroskating 5,870 5,870 5,860 5 999,000 5,870
Degli AgostiniLorenzo A.s.d.Astroskating 5,900 5,900 5,810 4 6,610 5,900
LaVolpe Enrico A.s.d.Astroskating 6,250 3 6,850 6,040 2 6,440 6,440
Campo Davide PolisportivaVenaria 6,730 1 6,930 6,650 4 7,450 6,930
Rutigliano Yuri PolisportivaVenaria 6,960 6,960 6,680 5 999,000 6,960
Carpentiero Luciano A.s.d.QuelliDelPattinaggio 8,160 4 8,960 7,810 5 999,000 8,960

 

PallazziMatteo 2 5,700 5,700 5,840 5 N P 6,000 6,000 V
DegliAgostiniLorenzo 1 5,840 1 6,040 5,840 5 N P 5,810 1 6,010 P

Secondo KO a favore di Lissoni

LissoniAlessandro 2 5,780 5,780 5,840 5 N P 5,730 1 5,930 V
FerrariRoberto 1 5,530 2 5,930 5,660 3 6,260 V 5,780 5 N P

Finale con Pallazzi-Lissoni che si aggiudica la gara, nonostante una run nulla.

 

Questa categoria comprendeva molte delle più forti speeders italiane, purtroppo a parte la La Volpe e Malerba che riescono a scendere sotto i 6′ secondi, nessuna fa tempi di qualifica importanti limitandosi solo a controllare la gara, si pensi che al KO system sono entrate con tempi come 6,43 e 6,45, molto molto alti per l’età.
Per l’Acquario c’era la campionessa italiana Berti Gomathi che si posiziona solo 5° con un tempo di 6,56 e con lei la pur forte compagna di squadra Bevacqua Alice purtroppo anche lei 6° con 6,66, entrambe quindi escluse dal KO per un soffio con tempi inusuali  rispetto alle loro normali prestazioni riscontrate negli allenamenti, ma deve essere stata una situazione di generale stanchezza visto che anche altre brave atlete come Venco ed Orini non riescono a fare la loro miglior gara, addirittura la Orini avrà due nulli e risulterà ultima. Assenti Puricelli e Moretto.

Cognome Nome SOCIETÀ TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
La Volpe Laura A.s.d.Astroskating 5,960 5,960 5,810 5 N 5,960
Malerba Carlotta A.s.d.Patt.Lamezia 6,210 6,210 6,280 6,280 6,210
CastellettSofia AccademiaBustesePatt.A.s.d. 6,560 1 6,760 6,230 1 6,430 6,430
MazzierLinda ConeroRollerA.s.d. 6,250 1 6,450 6,120 5 N 6,450
Berti Gomathi A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,360 1 6,560 6,340 5 N 6,560
Bevacqua Alice A.s.d.L’AcquarioAltopascio 6,090 5 N 6,260 2 6,660 6,660
VencElena AccademiaBustesePatt.A.s.d. 6,090 5 N 6,300 2 6,700 6,700
Galbiati Laura A.s.d.Astroskating 6,780 5 N 6,560 1 6,760 6,760
ParmGaia A.s.d.RollerMacherio 6,560 2 6,960 6,430 5 N 6,960
FocRoberta PolisportivaVenaria 6,590 5 N 7,070 7,070 7,070
Orini Martina A.s.d.Astroskating 6,210 5 N 6,250 5 N N

Al KO System accedono LA VOLPE-MAZZIERI MALERBA-CASTELLETTI
Nella prima sessione, La Volpe fa tutto da sola, runs veloci ma con un nullo ed una run da 4 coni, passa quindi  una Mazzieri più precisa che controlla la gara.

La Volpe Laura 0 6,090 4 6,890 P 6,000 5 N P
Mazzieri Linda 2 6,120 2 6,520 V 6,150 6,150 V

Nella seconda semifinale, ottima prova della Malerba che grazie a potenza e velocità superiori si impone con tempi intorno al 6 netti, quindi 2-0 passa Carlò.

Malerba Carlotta 2 6,030 6,030 V 6,030 6,030 V
Castelletti Sofia 0 6,250 2 6,650 P 6,300 6,300 P

Finale da brivido, Malerba velocissima prima run segna un 5’87 netto!!!  seconda run 5,93 ma nonostante due coni si impone 2-0 è medaglia d’oro!,  la Mazzieri sportivamente applaude, “troppo forte Carlò”. 1° Malerba, 2° Mazzieri, 3° Castelletti che batte una stanca La Volpe con tempi intorno ai 6 netti.

Mazzieri Linda 0 6,090 1 6,290 P 6,030 3 6,630 P
Malerba Carlotta 2 5,870 5,870 V 5,930 2 6,330 V

Categoria ALLIEVI MASCHILI :

Nella categoria allievi maschile, come per le femmine, ci sono molti bravi atleti che stanno maturando e quindi spesso alternano prestazioni eccezionali a gare mediocri. Favoriti Degli Agostini dell’Astro, Palo del Somma e Franco dell’Acquario, tutti atleti che fanno sempre segnare tempi molto bassi.
In gara l’unico che rimane sui suoi standard è Palo che fa segnaretempi quasi sempre netti e veloci, gli altri si qualificano tutti ad eccezione di Diego Franco che rimane al “palo” per soli 5 centesimi rispetto ad un bravo Vannucci, un Franco poco fortunato ogni volta sempre con qualche penalità e tempi non proprio bassi, può migliorare ma è 5°.

SOCIETÀ CognomeNome TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
A.s.dSomma SkatingSchool PalDaniele 5,620 5,620 5,520 2 5,920 5,620
A.s.d. QuellDel Pattinaggio KulchytskyValentyn 6,000 4 6,800 5,870 5,870 5,870
A.s.dRolleVerucchio Vannucci Nicolas 5,900 5,900 5,530 5 N 5,900
A.s.dAstroskating DeglAgostini Valerio 5,960 5,960 5,760 1 5,960 5,960
A.s.d. L’Acquario Altopascio Franco Diego 5,810 1 6,010 5,680 4 6,480 6,010
A.s.dSomma SkatinSchool Faugno Francesco 6,030 5 N 6,250 6,250 6,250
Conero RollerA.s.d. ChiaralucLorenzo 6,350 6,350 6,560 3 7,160 6,350
A.s.dPatt.Lamezia Mannarino Michele 6,280 5 N 6,180 2 6,580 6,580
A.s.dSomma SkatinSchool PerillGuido 6,490 4 7,290 6,400 4 7,200 7,200
A.s.dPatt. Lamezia Marino Nicola 6,860 4 7,660 6,900 5 N 7,660
A.s.dRolleVerucchio BertozzDavide 7,180 5 N 7,460 3 8,060 8,060

Passano Palo vs Degli Agostini e Kulchytskyy vs Vannucci
Prima semifinale di KO che presenta un Degli Agostini deciso, ma sempre troppo lento, si impone Palo per la continuità di risultato riuscendo sempre a stare sotto i 6 secondi. 2-1 passa Palo.

Palo Daniele 2 5,730 1 5,930 V 5,750 2 6,150 P 5,660 1 5,860 V
Degli AgostinValerio 1 6,000 2 6,400 P 5,810 1 6,010 V 5,620 4 6,420 P

Seconda semifinale, grande equilibrio, ma Vannucci è più veloce e preciso e nonostante una run strappata da Valentyn nulla, finisce può 2-1 per Vannucci.

Kulchytskyy Valentyn 1 5,780 3 6,380 P 6,000 6,000 V 5,930 5,930 P
Vannucci Nicolas 2 5,930 5,930 V 5,950 3 6,550 P 5,750 5,750 V

Finale, senza sorprese, il forte atleta del Somma si impone 2-0 con tempi decisamente validi, Vannucci ci prova ma l’impegno non basta, Palo segna un 5,60 netto 1-0 poi un 5,53 2-0. 1° Palo, 2° Vannucci, 3° Degli Agostini.

PaloDaniele 2 5,600 5,600 V 5,530 1 5,730 V
Vannucci Nicolas 0 5,750 5,750 P 5,720 4 6,520 P

Categoria JUNIORES FEMMINILI :

Categoria che dovrebbe rappresentare il serbatoio della nazionale con atlete ormai di esperienza, purtroppo la gara non fa vedere la qualità delle ragazze, che forse disturbate dal caldo non premono sull’acceleratore e si vede.
Assente la forte De Sensi lo scettro era lasciato alla Badan o alla Nicolazzo, Assente la forte Bertelli. Tempi di qualifica intorno ai 6 netti, solo la Badan ci prova e fa scendere il cronometro sotto i 6, segnando un doppio 5′ 93”, Nicolazzo stanca.

SOCIETÀ Cognome Nome TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
A.s.dRolleMacherio Badan Giulia 5,930 5,930 5,860 3 6,460 5,930
A.s.dAstroskating ConzFrancesca 5,840 1 6,040 5,860 3 6,460 6,040
A.s.dPatt.Lamezia NicolazzElisabetta 6,000 5 N 6,000 1 6,200 6,200
A.s.dRoller Macherio Cazzaniga Giorgia 6,290 1 6,490 6,120 2 6,520 6,490
Polisportiva Venaria Carrera Giulia 6,150 2 6,550 6,070 5 N 6,550
Polisportiva Venaria Centroni Martina 6,440 2 6,840 6,150 5 N 6,840
PolisportivVenaria Demitri Annalisa 6,560 3 7,160 6,670 2 7,070 7,070
A.s.d.RolleMacherio Chichi Sara 6,640 4 7,440 6,530 3 7,130 7,130

Prima semifinale: BADAN-CAZZANIGA.
Sfida tutta casalinga macherio-vs-macherio, Cazzaniga strappa la prima run sfruttando un’indecisione ma non resiste al ritorno della Badan che si impone  2-1.

Badan Giulia 2 5,920 4 6,720 P 5,870 5,870 V 5,830 2 6,230 V
CazzanigGiorgia 1 6,120 6,120 V 6,320 6,320 P 5,930 2 6,330 P

Seconda semifinale: Semifinale apparentemente facile per la Nicolazzo che sottovaluta la determinazione della pur forte Conzi che si aggiudica la prima run con 6,21 ! poi Nicolazzo “sbirilla” finito 2-0, Conzi ringrazia.

Conzi Francesca 2 6,010 1 6,210 V 5,870 2 6,270 V
Nicolazzo Elisabetta 0 6,060 1 6,260 P 6,070 5 99,000 P

Finale: Badan favorita, ma la Conzi ha il morale alle stelle, Giulia parte forte sembra fatta …ma Conzi è più veloce 5’78 ! 0-1, un attimo di concentrazione Badan al massimo un razzo..5’68” sembra imprendibile…ma vanno giù 3 coni, Conzi fa segnare un altro ottimo tempo 5,81 solo due coni! 2-0 Conzi ringrazia ancora. 1° Conzi, 2° Badan, 3° Cazzaniga con una Nicolazzo 4° deconcentrata…”sbirillamento massimo” due nulli. Si sente la mancanza della De Sensi, dove sei?

Badan Giulia 0 5,960 1 6,160 P 5,680 3 6,280 P
Conzi Francesca 2 5,780 1 5,980 V 5,810 2 6,210 V

Categoria JUNIORES MASCHILI :
Altra “bella” categoria con elementi molto dotati da cui si potrà prelevare molto per la nazionale italiana, tutti bravissimi. I favoriti in assenza di Guslandi ed Allegrini erano Santoni, Rotunno e Brambilla. Gara molto veloce con la scoperta di un Carli in gran spolvero capace di risultati ottimi. Passano i velocissimi Brambilla, Santoni e Carli con tempi veramente eccellenti 5,29, 5,38, 5,40 …fuori Andrea Rotunno che nonostante faccia segnare un 5,37 è troppo impreciso ( 4 coni) e lento risultando alla fine solo 5° e fuori di un soffio 7 centesimi! peccato per Andrea che sbaglia la gara infilando una seconda run troooooppo lenta, si rifarà poi nello style!  ma le speranze dell’Acquario erano rivolte anche a Filippo Sansoni che purtroppo delude, un 2013 “nero” per lui, il suo tempo, da passeggiata, … 6,80, a chi penserà?

Cognome Nome SOCIETÀ TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
BrambillAlessandro A.s.d.RollerMacherio 5,290 5,290 5,210 2 5,610 5,290
Santoni Nicolhas Yuki A.s.dRolleVerucchio 5,180 1 5,380 5,270 2 5,670 5,380
CarlRiccardo Accademia BustesePatt.A.s.d. 5,400 5,400 5,330 2 5,730 5,400
Chiapponi Gabriele A.s.dAstroskating 5,730 1 5,930 5,560 3 6,160 5,930
Rotunno Andrea A.s.d L’Acquario Altopascio 5,370 5 N 6,040   6,040 6,040
Sansoni Filippo A.s.d.L’Acquario Altopascio 6,000 4 6,800 5,620 5 N 6,800
Campo Matteo PolisportivVenaria 6,090 5 N 6,060 5 N N
Lazzerini Marco A.s.dAstroskating 6,060 5 N 6,320 5 N N

Prima semifinale: BRAMBILLA-CHIAPPONI
Semifinale, facile facile, Chiapponi spinge troppo e fa autogol, 2 nulli e 2-0 per Brambilla che controlla da lontano la rosticciana sul fuoco.

Brambilla Alessandro 2 5,550 5,550 V 5,460 5,460 V
ChiapponGabriele 0 5,460 5 N P 5,520 5 N P

Seconda semifinale: SANTONI-CARLI
Santoni appare sicuro di se e sicuro di una vittoria,…troppo sicuro, Carli è in agguato. Prima run fulminea, Santoni spreciso 4 coni,  Carli 5,28 ed un cono 0-1 , seconda run Santoni costretto a spingere ..troppo..4 coni . 0-2 Carli in finale.

SantonNicolhasYuki 0 5,380 4 6,180 P 5,280 4 6,080 P
Carli Riccardo 2 5,280 1 5,480 V 5,350 2 5,750 V

Finale:BRAMBILLA-CARLI
Brambilla si fa furbo e non sottovaluta la tonicità dell’avversario, niente rosticciana, sguardo nel vuoto e pensiero solo alla gara. Prima run da manuale per entrambi speedy gonzales applaude..non si capisce chi arriva primo…salta un cono per Carli 5,13 per Brambilla 5,15 per Carli 1-0. Seconda run come la prima 5,18 per Brambilla 2-0. Carli un pensierino ce l’aveva fatto e si vede..ma sarà per la prossima volta. 1° Brambilla 2° Carli 3° Santoni

BrambillaAlessandro 2 5,130 5,130 V 5,180 5,180 V
Carli Riccardo 0 5,150 1 5,350 P 5,440 5,440 P

Categoria SENIORES FEMMINILI:
Finalmente la categoria delle meraviglie, le più belle e le più forti la crema del pattinaggio freestyle. Insomma le più forti.
Qui troviamo le stelle del pattinaggio mondiale, prima di tutte  l’atleta più forte al mondo Cristina Rotunno della società L’Acquario, la Campionessa mondiale ed Europea di speed unica atleta ad aver vinto tutte le Battle di speed del 2012!
Poi viene Barbara Bossi vice-campionessa mondiale ed vice campionessa-europea di speed. Poi la bella Lualdi e l’altletica Raccuglia, due certezze del pattinaggio esempio di sportività e correttezza per gli altri, nonché componenti della nazionale italiana di pattinaggio freestyle. Ma non dimentichiamoci dell’eterna promessa, la lucchese Zanobini, atleta completa e forte in ogni specialità da sempre lì dietro alle prime. Assente la Barlocco.
Quindi favoritissima è la fanta-Rotunno in una continua sfida con la rivale di sempre la Bossi, una sfida fatta anche di nervi. Ma alla fine delle qualifiche restano Rotunno, Bossi, Lualdi e Raccuglia. La Zanobini è deludente e con un tempo di 6,36 è solo 5°!!! mentre la Buonanno ci prova spinge ma per adesso non può far di più.

Cognome Nome SOCIETÀ TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
Rotunno Cristina A.s.d. L’Acquario Altopascio 5,500 0 5,500 5,260   5,260 5,260
Bossi Barbara A.N.P.IPolSest.SezPatt.A.s.d. 5,270 2 5,670 5,250 2 5,650 5,650
Lualdi Chiara Accademia BustesePatt.A.s.d. 5,700 1 5,900 5,560 1 5,760 5,760
Raccuglia Valeria A.s.d. PattLamezia 5,930 1 6,130 5,730 5 999,000 6,130
Zanobini Ilaria A.s.dLuccaRollerClub 5,960 2 6,360 5,760 5 999,000 6,360
BuonannEugenia A.s.dQuellDePattinaggio 7,700 5 999,000 9,180 3 9,780 9,780

Prima semifinale: ROTUNNO-RACCUGLIA
Valeria conosce Cristina, sa quanto sia forte, sa che lei è la campionessa….ma non si tira indietro, Cristina non guarda nessuno è concentrata non un movimento solo concentrazione. Prima run velocissima, la Raccuglia ci prova 5’68  ma “sbirilla!”  1-0 per Rotunno. Parte la seconda run, sono appaiate Cristina abbatte due coni ma non rischia chiude con 5’53 valeria 5’89 2-0. Un sorriso di entrambe , anche per questa volta la Toscana batte la Calabria. Destino.

RotunnCristina 2 5,560 5,560 V 5,530 2 5,930 V
Raccuglia Valeria 0 5,680 5 N P 5,890 2 6,290 P

Seconda Semifinale : BOSSI-LUALDI
Sfida tra due ex compagne di squadra, si perché Barbara è passata all’ANPI, la tensione c’è, la Bossi è decisa a vincere ma la Lualdi non pare da meno..così via il sorriso solo determinazione. Prima run da incorniciare …la Lualdi arriva prima ma con due penalità, 1-0 Bossi. Seconda run Chiara al via guarda la Bossi partenza, Lualdi vince 5,43 netto..1-1 può farcela lo sente..e lo sa anche Barbara e si vede. Terza run, la Bossi è un fulmine ma abbatte due coni, Lualdi ci crede è lì ma…anche lei due coni…risultato 2-1 per Bossi. Strinta di mano.

Bossi Barbara 2 5,520 1 5,720 V 5,310 4 6,110 P 5,360 2 5,760 V
Lualdi Chiara 1 5,460 2 5,860 P 5,430 5,430 V 5,650 2 6,050 P

Terzo posto, sfida Raccuglia-Lualdi. 2-1. Bronzo per Valeria.

Finale Mondiale ROTUNNO-BOSSI !! è veramente una fortuna per tutti gli atleti e gli spettatori poter ammirare queste due ragazze, loro sono il vanto del tricolore italiano esempio di correttezza e dedizione allo sport.
Le atlete sono in posizione, si vedono, ognuna conosce la forza dell’altra.  La Bossi ci prova, partono..sono due saette! Bossi 5′,28” ma 3 coni per lei, Rotunno perfetta 5’33 netto!  1-0 . Un’altra possibilità per Barbara, a volte ci è riuscita ma non sembra il giorno giusto, tifo da stadio …partenza..arrivate! Bossi velocissima si lascia andare è stata troppo sprecisa lo sa! Rotunno controlla. 2-0. Cristina Campionessa Italiana, nello sguardo di entrambe c’è già una frase “alla prossima!”.

RotunnCristina 2 5,330 5,330 V 5,430 1 5,630 V
Bossi Barbara 0 5,280 3 5,880 P 5,260 2 5,660 P


Categoria SENIORES MASCHILI :

Anche qui ci sono i migliori, i più forti, Brivio “la pallottola umana”, Ferrari top nazionale italiano, Quiriconi il freestyle per antonomasia, Rosato il “bel calabrese”  e “Mosca” Moscatelli, ragazzo che pattina da meno di un anno e già se la gioca con i grandi dello sport! Qualifiche veloci come il vento! con uno splendido Sordi 4,9,  Brivio 5 netti, Quiriconi 5,06, Ferrari 5,09, Rosato 5,21 Moscatelli 6,21. Ma il pattinaggio è anche precisione e determinazione nella vittoria, e spesso vince chi fa meno errori, Quiriconi e Moscatelli commettono troppe penalità sono fuori.
Rosato controlla meglio la gara e non si fa prendere dall’emozione. Quiriconi e Moscatelli erano confortati dai veloci tempi di allenamento, ma non cela fanno. Entrano quindi in finale Sordi, Brivio, Ferrari e Rosato.

SOCIETÀ Cognome Nome TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
A.s.dAstroskating SordEnrico 5,120 1 5,320 4,900 0 4,900 4,900
A.s.d. Roller Macherio BriviSavio 5,000 3 5,600 5,000 1 5,200 5,200
A.N.P.IPol.Sest. Sez.Patt.A.s.d. Ferrari Tiziano 5,090 5 N 5,210 5,210 5,210
A.s.d. Patt.Lamezia RosatGianmarco 5,210 5 N 5,670 5,670 5,670
A.s.d. L’Acquario Altopascio Quiriconi Nicolas 5,060 4 5,860 5,150 5 N 5,860
A.s.d. L’Acquario Altopascio Moscatelli Daniele 6,530 4 7,330 6,210 4 7,010 7,010

Gabicce Podio Speed

Prima semifinale:SORDI -ROSATO.
Sordi parte male subito “sbirilla” 0-1 per Rosato, la seconda Run Rosato controlla ma Sordi è troppo veloce 1-1, terza run Sordi nervoso vuole vincere, può farlo, parte velocissimo…ma troppi coni, Rosato più preciso 1-2. La forza non è niente senza controllo.

Sordi Enrico 1 5,000 5 999,000 P 5,030 2 5,430 V 5,090 4 5,890 P
RosatGianmarco 2 5,430 2 5,830 V 5,410 3 6,010 P 5,460 2 5,860 V

Seconda semifinale: BRIVIO -FERRARI
Sfida del secolo, il favorito è Savio ma quest’anno la forma non l’accompagna ad ogni gara fa fatica ad imporre la sua velocità, Tiziano lo sa. Partenza via! 4,95 1-0 Brivio! sembra fatta. Seconda run PARI!!!! 5,29 ed 1 coni per entrambi pareggio. Terza prova chi vince questa, per regolamento vince la semifinale. Brivio super 4,87 ma… troppi coni ben 3 ! Ferrari 4,96 ed un solo cono . Vince Ferrari, 1-1, la finale lo aspetta.

Brivio Savio 1 4,950 4,950 V 5,090 1 5,290 X 4,870 3 5,470 P
FerrarTiziano 1 5,120 2 5,520 P 5,090 1 5,290 X 4,960 1 5,160 V

Finale:ROSATO-FERRARI
Ferrari è “gasato” ha battuto Brivio! è al settimo cielo! quasi non ci crede. Tifo da stadio per i due belli del pattinaggio. Partenza Tiziano è gasato superfast 5,18 netto 1-0. Di nuovo…partenza Tiziano è supergasato 5,20 netto…2-0. Strinta di mano e Campione italiano Tiziano Ferrari. Rosato applaude.

RosatGianmarco 0 5,560 1 5,760 P 5,430 2 5,830 P
FerrarTiziano 2 5,180 5,180 V 5,200 5,200 V

CATEGORIA MASTER MASCHILI:
Per fortuna dei Seniores, la UISP prevede per gli atleti superiori a 30  una categoria loro i famosi “master”. Comunque vedendo i risultati sono atleti che ancora possono dire la loro e sfoggiare prestazioni di assoluto livello. Cola, Fusco e Ferroni ormai istruttori di pattinaggio ed atleti.

CognomeNome SOCIETÀ TIME1 PEN1 TOT1 TIME2 PEN2 TOT2 BEST
Cola Alessandro ConerRollerA.s.d. 5,520 2 5,920 5,500 5 N 5,920
FuscKimon A.s.dSommSkating School 5,520 3 6,120 5,810 3 6,410 6,120
FerronMarco A.s.dLuccaRollerClub 5,370 5 N 5,500 4 6,300 6,300

Qualificato per la finale: COLA
Semifinale: FUSCO-FERRONI.
Gara molto interessante sotto l’aspetto tecnico ed agonistico, vedere questi atleti ancora al top della forma è esempio per tutti. Vince 2-0 Ferroni dopo una gara gestita sui nervi a causa dei diversi coni abbattuti.

Fusco Kimon 0 5,760 3 6,360 P 5,620 5 N X 5,750 4 6,550 P
FerronMarco 2 5,620 3 6,220 V 5,260 5 N X 5,560 1 5,760 V

Finale: COLA-FERRONI.
La stanchezza per Ferroni si fa sentire, i coni vanno giù come una meraviglia, Cola ringrazia e ne approfitta. 2-0 Cola e Campione Italiano.

ColAlessandro 2 5,640 3 6,240 V 5,500 2 5,900 V
FerronMarco 0 5,710 5 N P 5,490 3 6,090 P
Precedente WSSA CAMPIONATO EUROPEO DI PATTINAGGIO IN LINEA FREESTYLE 2013 IN POLONIA A VARSAVIA Successivo UISP RISULTATI STYLE SLALOM AL CAMPIONATO ITALIANO DI PATTINAGGIO IN LINEA FREESTYLE 2013 A GABICCE

Lascia un commento

*