CON CRISTINA ROTUNNO CONVOCATA LA NAZIONALE ITALIANA DI PATTINAGGIO FREESTYLE TAIPEI WFSC 2013

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Se vuoi sapere i risultati del Campionato Mondiale di pattinaggio freestyle di Taipei 2013 vai qui.

Finalmente la FIHP ha annunciato le convocazioni degli atleti della nazionale di pattinaggio freestyle per il Campionato Mondiale di Pattinaggio di Taipei WFSC 2013 di Novembre. 7 th WORLD FREESTYLE SKATING CHAMPIONSHIPS – Taipei City – November 4th– 8th, 2013.

Angelo Iezzi Segretario FIHP
Angelo Iezzi

Il Segretario della FIHP Iezzi ha definitivamente diramato il comunicato con cui costituisce la delegazione nazionale che effettuerà la trasferta a Taipei , 9 i componenti di cui 8 atleti ed il CT.  Andrea Pastormerlo.

L’Italia si appresta a dimostrare a che punto sia il pattinaggio in linea freestyle rispetto al mondo, presentandosi con la fantastica campionessa del mondo uscente Cristina Rotunno, atleta dell’Acquario,  che dovrà difendere l’oro tricolore conquistato in Cina nel 2012 a Lishui.

 

 

 

La lista dei convocati è la seguente:

Pastormerlo e nazionale
Pastormerlo e la nazionale 2012


NOME                                SOCIETÀ SPORTIVA DI PROVENIENZA.

LUALDI CHIARA            A.S.D. ACCADEMIA BUSTESE PATTINAGGIO
PIACENTINI DAVIDE  A.S.D. ACCADEMIA BUSTESE PATTINAGGIO
BOSSI BARBARA            A.S.D. ANPI POL.VA PATTINAGGIO
FERRARI TIZIANO       A.S.D. ANPI POL.VA PATTINAGGIO
GUSLANDI LORENZO  A.S.D. ANPI POL.VA PATTINAGGIO
ROTUNNO CRISTINA  A.S.D. L’ACQUARIO
BRIVIO SAVIO               A.S.D.ROLLER MACHERIO
NAI OLEARI SIMONE A.S.D. UNITE PATTINAGGIO VIGEVANO

 

Convocazioni femminili:

Cristina Rotunno Oro Mondiale Speed Lishui 2012
Cristina Rotunno

Per la categoria femminile questa volta non è stata convocata il capitano, l’esperta Sara Barlocco, scelta motivata da un’annata particolarmente sfortunata e negativa per la forte pattinatrice , al suo posto però nessun’altra atleta in lista.
Con questa scelta vengono escluse diverse ragazze che in quest’anno si sono ben preparate in previsione appunto di una eventuale chiamata,  atlete entrate nel ranking mondiale del calibro di: Valeria Raccuglia ( Lamezia) , Camilla Morbidoni ( Conero) 19#, Barbara Codazzi ( Anpi)14#, Giulia Badan (Macherio), Federica De Sensi o la promettente Federica Bertelli ( Bustese).
E’ evidente che lasciando a casa uno di questi elementi, tutti specializzati in Style Slalom e Style Battle,  la rappresentativa femminile perde moltissimo peso nelle discipline Style Classic, Style Battle  e Pair Style così  il CT si troverà costretto a puntare solo sulla specialità speed slalom con tutto il terzetto Rotunno-Bossi-Lualdi, eventualmente alla speranza di un piazzamento per lo Slide con la stessa Lualdi, e nutrendo la speranza di un buon piazzamento in Style Classic, senza avere la possibilità di disputare nemmeno lo Style di coppia di fatto mai provato.

Ulivieri Quiriconi Nicolas Acquario
Ulivieri Quiriconi
Guslandi Lorenzo Freestyle
Guslandi


Convocazioni maschili:

Per i maschi escluso il toscano Luca Ulivieri c’è un inserimento a sorpresa.
Ma vediamo i convocati, per molti atleti la convocazione era scontata, Nai Oleari è il Campione Europeo di speed, Savio Brivio è bronzo mondiale di speed 2012 e Tiziano Ferrari è il veterano del freestyle uno dei primi 20# pattinatori nel ranking mondiale wssa.
Per le altre chiamate sono stati scelti il campione italiano di speed Davide Piacentini, mentre la chiamata a sorpresa è per il giovanissimo Lorenzo Guslandi, juniores di 16 anni, alla sua prima convocazione nazionale seniores per una gara ufficiale.

Varsavia 2013 Campionato Europeo freestyle Araujo Nai Oleari Fort
Araujo Nai Oleari Fort

Tra i pattinatori lasciati a casa troviamo uno dei più forti speeder del momento l’italo-brasiliano Diego Araujo vice-campione Europeo ed uno dei pochi che ha battuto il francese Fort, oltre a lui fuori con dispiacere anche il talentuoso Nicolas Quiriconi campione italiano di Style e presente nei 20 migliori pattinatori nel ranking WSSA, niente da fare nemmeno per il giovane juniores Matteo Allegrini velocista, ma non ci sono nemmeno atleti di esperienza come Sordi Enrico o Bellotto Andrea.
Quindi anche l’Italia maschile punta moltissimo solo alla disciplina speed slalom, lasciando a Guslandi l’eventualità di portare un podio in Style o più probabile in Battle Style per lui più congeniale ed aperta agli juniores.
Per lo slide, se sta bene,  potrebbe tentare il podio Ferrari e per la coppia potrebbe esserci la possibilità Guslandi-Ferrari ma in realtà , nonostante la bravura, sappiamo che la coppia va preparata molto prima e non si inventa.

Le speranze di un podio in speed:

Podio Speed Slalom Busto Battle 2013 Araujo Brivio Claris Piacentini
Busto Battle 2013

Quindi una nazionale italiana 2013 che punta tutto per avere sul podio un velocista e che lascia agli orientali o ai francesi le altre discipline, consapevole di alcuni limiti dei nostri pattinatori nelle Battle Style, nelle Slide e nel Pair-Style in realtà poco praticati nel nostro paese.

Riepilogando le speranze femminili sono tutte in speed con l’uscente Campionessa Mondiale Cristina Rotunno, la sua vice speedy Barbara Bossi e la brava Chiara Lualdi con la speranza che almeno una di loro porti a casa il metallo pregiato.
Per il maschile ci sono anche qui ottime possibilità di un podio in speed, in particolare per un ritrovato Savio Brivio appena vincitore della Busto Battle IV contro Araujo, mentre per gli altri occorre vedere la concentrazione di Nai Oleari atleta che può vincere ogni gara se lo vuole, seguono Piacentini che deve ancora dimostrare il suo valore internazionale ed infine occorrerà puntare sulla qualità della coppia Ferrari e Guslandi, con Ferrari in crescita ma ancora non al massimo e Guslandi tutto da scoprire in una competizione così importante.

Lishui Tiziano Ferrari
Lishui Tiziano Ferrari

Insomma una nazionale carica di stimoli che dovrà rappresentare al meglio l’Italia nel mondo e sfidare i più forti freestyler del momento, ma gli addetti ai lavori sanno che non sarà una passeggiata,  in un anno i paesi orientali sono cresciuti moltissimo anche in speed, in particolare la Cina dispone di atleti superlativi superando in questo momento anche i bravi Koreani, comunque oltre all’Italia occorrerà tenere d’occhio anche  i  Francesi ( Lebois/Claris), Russi(Kuznetzova/Tsokolov), Ukraini(Boyko) e per i Polacchi(Hartmanis/Sulinowsky/Prucnal/Czapla) .

Forza ragazzi fatevi valere e non mollate mai!

 

 

Le discipline in gara sono 5 :

– Classic Slalom: Men, Ladies, Junior
– Speed Slalom: Men, Ladies, Junior
– Freestyle Slides: Men, Ladies
– Battle Slalom: Men, Ladies
– Pair Slalom: 2 in a group

Le date della convocazione:

Il commissario tecnico avrà a disposizione gli atleti due volte  prima della partenza, il giorno 13 Ottobre ore 9:45 e il 27 Ottobre ( occhio all’errore di data il 27 e non il 13 del comunicato ) stessa ora e palestra, a Vigevano presso la palestra Nuovo Besozzi – Via Giusto – Vigevano (PV).

La partenza ufficiale è prevista per il giorno 2 Novembre dall’aeroporto di Milano Malpensa alle ore 11:00 e dopo uno scalo a Shanghai arrivo alle 16:25 a Taipei City – Volo Air China.

SunWorld HotelAlloggio al Sunworld Dynasty Hotel – No 100 – Dun Hua North Road – Songshan District – 10594 – Taipei – tel. +886-2-2545-9288

Tutti gli atleti dovranno essere muniti di:
– Certificato di idoneità all’attività agonistica rilasciato dalle strutture pubbliche o private convenzionate, come previsto dalla normativa vigente;
– Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi alla data di partenza ;
– 2 foto formato jpg;
– Carta sanitaria ( rilasciata dalla A.S.L. di appartenenza ) .

 

 

Precedente PORCARI FESTA DELLO SPORT 2013 PATTINAGGIO IN LINEA ED HOCKEY Successivo DANIEL ABBATE SI UNISCE AGLI ALLENATORI DI PATTINAGGIO FREESTYLE E HOCKEY IN LINEA DELL'ACQUARIO!

Lascia un commento

*