HOCKEY I PIRANHA MORDONO QUATTRO VOLTE 4-2 CONTRO AREZZO 26 GENNAIO 2014

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Piranha Hockey Acquariola Squadra 2014

Continua l’avventura della neonata squadra di Hockey allenata dal coach Mr Abbate.

In campo per un’ amichevole di lusso il 25 gennaio 2014.

Dopo la prime partite arriva finalmente la meritata vittoria con un rotondo 4-2 sul campo dei Lions Arezzo!

I Piranha ASD L’Acquario hockey in-line hanno battuto i padroni di casa e temibili Lions di Arezzo.

La prima rete è stata fatta da Matteo Avramiuc (difensore-attaccante), nonostante giocasse in seconda linea ha saputo proiettarsi all’attacco per sfruttare un assist creato dal compagno di squadra e attaccante Filippo Del Carlo realizzando con un tiro d’effetto.
La seconda rete di Matteo Avramiuc è stata fatta su passaggio di Viola Mancini (attaccante) che in mezzo alla pista smarcandosi da un avversario passa il disco a Matteo il quale non esita a tirare sotto porta, più volte fino a trovare un angolo scoperto e a segnare.

Piranha Hockey Acquario vs LionsPiranha Hockey Acquario vs Lions attacco La terza rete di Matteo Avramiuc è stata fatta in assist con due compagni , gli empolesi Samuele e Matteo.
La quarta rete a favore nostro è stata realizzata da Matteo dei Flying Donkeys di Empoli che dribblando i giocatori avversari riesce ad arrivare sotto rete e senza esitazione, con uno slap shoot fulmineo ci regala la quarta rete che ci porta alla vittoria sui Lions di Arezzo per ben 4 a 2.
Tutta la partita è stata una carambola di azioni bellissime per entrambe le squadre.
Formidabile la tripletta di Matteo Avramiuc sempre svelto ad approfittare delle situazioni di superiorità in fase di attacco, ottima la prova di Filippo Del Carlo che ha tenuto la squadra alta con moltissime occasioni e si può dire che è sempre stato sul terzo offensivo dove, con grinta e tenacia tirava ad ogni occasione e contrastava energicamente gli avversari tempestivamente.
Viola Mancini ha giocato una partita eccezionale coprendo tutti gli angoli di gioco cercando di creare azioni favorevoli per i compagni e allo stesso tempo contrastando l’avanzata rapidissima dei Lions. Viola ha giocato sia in difesa che in attacco sulla prima e seconda linea, con loro un perfetto Giacomo Nesti ha fatto una partita davvero sentita e con rapidità e velocità ha difeso il nostro terzo in maniera fulminea contrastando ed impedendo moltissimi tiri pericolosissimi senza esitare a fare deviazioni anche con il proprio corpo, Giacomo è chiamato affettuosamente da tutti noi “Geko” proprio per la sua famosa elasticità di gioco.
Piranha Hockey Acquario vs Lions Per i prestiti, Matteo con la maglia n°02 dei Flying Donkeys ci regala una bella rete grazie ad un tiro secco e deciso che lascia tutti a bocca aperta, mentre Samuele con la maglia n°32 sempre in prestito dai Fliyng Donkeys ha partecipato in maniera determinante al gioco di squadra , contribuendo alla nostra vittoria.
Ma la vittoria non è stata meritata solo dai giocatori di movimento ma anche ad un altro membro importantissimo della squadra che grazie alla sua dote naturale in porta ha parato tiri pericolosissimi. Stiamo parlando di Sara Del Carlo un portiere eccezionale e sorprendente che ha fatto della porta da hockey la sua dimensione di gioco naturale. Un portiere è importante come lo sono i giocatori di movimento e anche se due tiri sono passati, non sono bastati a scoraggiare Sara che a testa bassa ha continuato a regalarci azioni eclatanti, veloci e repentine, garantendo la nostra attesa vittoria. Anche in situazioni difficili con giocatori sotto rete che tirano ripetutamente e che quindi diventa più complicato fare parate, Sara è riuscita più volte a compiere parate miracolose, tutto questo grazie alla sua dedizione e a tutto il suo tempo che dedica allenandosi.
Questi ragazzi si allenano tutto l’anno sia d’estate che d’inverno non solo perchè fare sport fa bene
ma anche perchè si divertono pattinando e facendo un bellissimo sport di squadra.

Piranha Hockey Acquario vs Lions attaccoAbbiamo vinto 4 a 2 ma i Lions sono una squadra veramente forte che non scherza in pista, ha molta tecnica e velocità e molti giocatori dei Lions sono delle ragazze che sui pattini sfrecciano velocissime e se sono in possesso del disco non hanno la benché minima esitazione a segnare sotto porta o a realizzare assist sorprendenti. Sono davvero una grande squadra! Saltano il turno per cause tecniche Michael Piercecchi e Johnatan Piercecchi che invece giocheranno oggi alla partita di concentramento giovanile che avverrà a Empoli che vedrà impegnati Fliyng Donkeys.
Partita finita 2-0 a favore dei padroni di casa che hanno fatto una partita più che ottima, sfruttando una rete nel primo tempo, con un tiro che si infila tra la ruota del pattino e il palo entra diritto come un fulmine. La successiva nel secondo tempo passa tra le gambe di Geko e sotto il braccio di Sara, garantisce così la vittoria per i Donkeys. I Piranha nonostante tutto hanno giocato sempre in attacco tirando continuamente ma per merito di un bravissimo portiere dei padroni di casa e forse per la stanchezza dei giocatori a causa della partita ad Arezzo non riescono a trovare ne il pareggio ne a scongiurare la seconda rete. Ma va bene così, è stata comunque una bella partita e sappiamo bene che l’hockey è così, un secondo può essere fatale in uno sport di velocità. Sarà sicuramente uno spunto per lavorare, allenarsi e perfezionarsi ancora di più per alimentare il desiderio della nuova vittoria. D’altronde da un forte avversario, si può solo imparare di più e seguire come modello di competizione sportiva. Vincere contro avversari forti e capaci è la sfida più ardua, impegnativa e soddisfacente sia per un allenatore che per i propri giocatori.
Un ringraziamento a Stefano Carboncini e Paolo Enrico di Empoli che sono davvero affettuosi e ci accolgono sempre con entusiasmo e calorosa amicizia, ringrazio anche Paola la presidente dei Lions di Arezzo la quale ci ha fatto sentire a casa.

Precedente WSSA SOMMA BATTLE 2014 PATTINAGGIO FREESTYLE SOTTO IL VULCANO 27 APRILE Successivo Pattinaggio in linea alle Youth Olympics Games di Nanjing 2014

Lascia un commento

*