IL CT AZZURRO E IL PRIMO ELENCO DEGLI ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Andrea Pastormerlo ha fatto pubblicare una prima lista provvisoria degli atleti azzurri di pattinaggio freestyle di interesse nazionale per il 2016. Per l’Acquario convocati i fratelli Rotunno, per ora assente Berti Gomathi.

Come previsto dal regolamento, il CT ha pubblicato la lista degli atleti che faranno parte della rosa sotto osservazione della nazionale italiana di pattinaggio freestyle e subito una piccola delusione per l’Acquario con l’assenza di un suo atleta.

Sono solo 29 gli atleti per adesso in questa prima lista provvisoria, mancano ancora almeno una decina di pattinatori rispetto all’elenco dei Mondiali 2015, elenco che sarà completato al termine delle qualifiche regionali  ma anche dopo i risultati del Campionato Italiano di Busto Arsizio.
Nella lista dei convocati ovviamente ci sono quasi tutti i più forti, incluso Nicolas Quiriconi, ma mancano per adesso ancora nomi di prestigio come Gianmarco Rosato e per lui c’è da segnalare la qualifica agli italiani di speed con 4’43, Lorenzo Vagnone che ha fatto segnare 1mt 35 a free-jump, poi la forte Manuela Palo, l’eclettico Roberto Rosato, la promessa Giancarlo Pulcini, il veloce Edoardo Lucherini, la determinata Ilaria Massapinto o e per finire la grande Valeria Raccuglia.

In base all’art. 21 c.1 del regolamento delle Norme freestyle, ogni anno il CT redige una lista di interesse che dovrà poi essere rivista di volta in volta in base alle novità introdotte dai risultati degli atleti, per cui possiamo essere sicuri che questa lista non sia definitiva e che in futuro ci sarà la possibilità di farsi ancora valutare per essere inseriti al suo interno.

Considerato però che ogni allenatore conosce bene i propri atleti sarà indispensabile che le segnalazioni riguardanti atleti particolarmente promettenti debbano essere effettuate direttamente dagli allenatori al commissario tecnico senza remore, questo servirà  per allungare la lista e permettere una scelta più vasta anche tra i ragazzi che motivi vari non sono riusciti ancora a mettersi in mostra. La collaborazione tra il CT ed il resto del freestyle è indispensabile per far crescere questo sport ancora povero di risorse economiche ma ricco di talento e di atleti con tanta voglia di emergere ma che la scarsità di gare o per problemi fisici non permette loro di fare
Un esempio è la Toscana dove oltre alla fortissima Cristina Rotunno o il promettente Andrea Rotunno molti atleti si sono dimostrati in grado di sfidare i migliori ed ambire ad un posto in nazionale, per esempio le potenti sorelle Paoli del Luccaroller, la stilosa Matilde Marchegiani del Vada, le promesse Doveri o Diego Franco e le veloci Alice Bevacqua, Chiara Farulli e Elena Mastrolia in grande spolvero nell’Acquario per lo Speed.

Da segnalare una particolarità che fa ben sperare, è il caso un atleta convocato dal CT nonostante la mancata qualificazione ai Campionati Italiani ,  la sua selezione fa, appunto,  “ben sperare” anche per agli altri ragazzi  per adesso esclusi, ma che  possono in futuro essere listati nonostante siano di valore ma attraversino momenti particolarmente sfortunati o non possano partecipare alle poche gare italiane che la FIHP propone.

In attesa di un cenno di assenso da parte del CT è importante che ci sia il massimo impegno da parte di ogni Società affinché spronino gli atleti a dare il massimo anche solo per essere inseriti nella grande lista di interesse nazionale, cosa che non porterà automaticamente alla convocazione nazionale ma darà loro una grande soddisfazione ed un motivo in più per darsi da fare!!!!! Forza ragazzi dateci dentro.
Lista dei Convocati in nazionale PROVVISORIA maggio 2016.
JUNIOR FEMMINE
LA VOLPE LAURA 3763 A.S.D ASTRO ROLLER SKATING
PARMA GAIA 2630 A.S.D.ROLLER MACHERIO
PURICELLI CHIARA 86 A.S.D. ACCADEMIA BUSTESE PATTINAGGIO
ROMANO SVEVA 3632 A.S.D. SOMMA SKATING SCHOOL

JUNIOR MASCHILE
LISSONI ALESSANDRO 3763 A.S.D ASTRO ROLLER SKATING
FERRARI ROBERTO 3763 A.S.D.ASTRO ROLLER SKATING
DEGLI AGOSTINI VALERIO 2630 A.S.D.ROLLER MACHERIO
DEGLI AGOSTINI LORENZO 2630 A.S.D. ROLLER MACHERIO
ZAGHINI ERIC 3700 A.S.D. ROLLER VERUCCHIO

SENIOR FEMMINE
MASSARA CLAUDIA 2952 A.S.D. UNITE PATT. VIGEVANO
DE SENSI FEDERICA 3437 A.S.D. CONERO ROLLER
MORBIDONI CAMILLA 3437 A.S.D. CONERO ROLLER
BERTELLI FEDERICA 86 A.S.D. ACCADEMIA BUSTESE PATTINAGGIO
BOSSI BARBARA 2630 A.S.D.ROLLER MACHERIO
LUALDI CHIARA 86 A.S.D. ACCADEMIA BUSTESE PATTINAGGIO
ROTUNNO CRISTINA 3436 A.S.D. L’ACQUARIO

SENIOR MASCHI
PIACENTINI DAVIDE 86 A.S.D. ACCADEMIA BUSTESE PATTINAGGIO
ALLEGRINI MATTEO 2630 A.S.D.ROLLER MACHERIO
MORRONE FEDERICO 2630 A.S.D.ROLLER MACHERIO
BRIVIO SAVIO 3779 A.S.D. NEW SKATE LISSONE
NAI OLEARI SIMONE 2952 A.S.D. UNITE PATTINAGGIO VIGEVANO
FERRARI TIZIANO 2630 A.S.D.ROLLER MACHERIO
GUSLANDI LORENZO 2630 A.S.D.ROLLER MACHERIO
QUIRICONI NICOLAS 3437 A.S.D. CONERO ROLLER
ROTUNNO ANDREA 3436 A.S.D. L’AQUARIO
SANTONI NICOLAS Y. 1026 A.S.D. ROLLER VERUCCHIO
DEMURU LORENZO 3763 A.S.D. ASTRO ROLLERSKATING
SORDI ENRICO 3763 A.S.D. ASTRO ROLLERSKATING
SAVI GIANMARCO 2227 A.S.D. FELIX PATT. FIORENZUOLA

Precedente UISP - SPEED SLALOM RISULTATI CAMPIONATO REGIONALE 2016 Successivo FIHP - RISULTATI SPEED E BATTLE CAMPIONATO REGIONALE TOSCANO PATTINAGGIO FREESTYLE

4 commenti su “IL CT AZZURRO E IL PRIMO ELENCO DEGLI ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE

  1. Onestamente non comprendo il commento di Tiziano, nessuno ha detto che l’atleta in merito non abbia le capacità di dimostrare la propria preparazione, anzi ogni gara ha una sua storia, se vanno male i regionali non vuol dire che sei finito. Probabilmente non è stato ben compreso il concetto, possibilità per tutti a prescindere da una gara di far parte di una rosa Nazionale. Certo è curioso che atleti con tempi ottimi non siano stati chiamati per un allenamento collegiale. Mi dispiace molto che ci sia stato un commento del genere, l’atleta in questione dimostrerà ai prossimi Campionati la sua bravura e di questo ne sono certa . Non mi piace vedere scritto ci vediamo in pista , ognuno sa chi porta e ogni pattinatore dimostrerà il risultato di anni di lavoro . Non serve sapere chi l’ha scritto serve comprendere quello che è scritto ! In bocca al lupo a tutti! Saluto cordialmente Il Presidente ASD L’Acqurio Antonella Carpanese

  2. Tiziano il said:

    Vi scriviamo in merito alle parole espresse nel vostro articolo riguardante le pre-convocazioni del CT Pastormerlo, sopra riportato.
    Nello specifico in riferimento a questo paragrafo:
    “….Da segnalare un caso particolare, è l’atleta Gaia Parma, unica pattinatrice convocata nonostante la clamorosa mancata qualificazione ai Campionati Italiani di speed 2016, anche se ha fatto meglio in free-jump dove è giunta 3°, la sua selezione che fa ben sperare anche per altri ragazzi meno fortunati come lei possano in futuro essere listati….”
    Non entrando assolutamente nel merito per quanto concerne i criteri di selezione del CT, riteniamo che in questo articolo siano state utilizzate modalità comunicative che, a nostro parere, non hanno tenuto conto del rispetto reciproco, indispensabile in questo sport, per fare in modo che i nostri ragazzi possano vivere un’esperienza formativa unica e ricca di soddisfazioni.

    Possiamo certamente comprendere il vostro dispiacere nel non veder comparire nella pre-lista atleti da voi ritenuti validi e meritevoli ma, ovviamente, non possiamo accettare che nel farlo sia stato utilizzato il nome di una delle nostre atlete di punta come esempio di “particolarità” e di mera “fortuna”: concetti allusori che mal si sposano con una cultura sportiva, quella dell’inline skating, in cui di norma si apprezzano le qualità di ogni singolo/a ragazzo/a, indipendentemente dalla società di appartenenza.

    Vi è, più che altro, il rammarico nel constatare che non si sia forse tenuto conto della sensibilità della nostra atleta nel caso in cui si fosse trovata a leggere il testo sopracitato.

    Lungi da noi trasformare in un caso quella che è semplicemente considerabile come un’enfasi giornalistica, vi chiediamo in futuro di porre maggiore attenzione a questo genere di comunicazioni.

    Ci vediamo in pista!

    Cordialmente,

    Tiziano Brambilla – ASD Roller Macherio

Lascia un commento

*