I CONSIGLI : l’acquisto e l’uso dei pattini in linea. L’Acquario.

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Domande e risposte riguardo i pattini ed il pattinaggio in linea, pattini, ruote, cuscinetti ed altri consigli.

Da ricordare:
Pattinare da soli non è divertente, il pattinaggio è uno sport di squadra ed è sempre piacevole farlo in compagnia per misurare le capacità acquisite ed essere così spronati a fare sempre meglio. Cercate le squadre che praticano freestyle qui.

Cosa devo comprare per iniziare a pattinare freestyle?
Il pattinaggio è uno sport che richiede la massima attenzione soprattutto nei primi tempi, infatti si diventa discreti pattinatori dopo circa 6 mesi di attività continua, per questo oltre ai pattini è necessario comprare il caschetto, le protezioni per le mani e per le ginocchia.
Nel caso si voglia pattinare sulla strada o comunque sul cemento, ovviamente dopo un certo periodo di training,  è consigliabile indossare sempre il casco ed i pantaloncini imbottiti oltre ai guanti di protezione. L’asfalto è ruvido.

Quali pattini comprare la prima volta ad un bimbo?
Il pattinaggio in linea è uno sport molto impegnativo, allenarsi con i pattini richiede tempo, concentrazione e fatica.
Proprio per questo il primo anno è il più difficile, primo perché il pattinaggio impone una postura corretta e secondo perché i muscoli addominali ed i glutei non sono abbastanza sviluppati.

Il primo paio di pattini serve solo per imparare e si GTX Pattinipuò quindi scegliere un modello base del costo tra i € 80-150 comprato in un centro commerciale, magari accertandosi che abbia alcune caratteristiche minime( purtroppo questo paio ci servirà solo il primo anno per imparare) come  il growth compensator: cioè la possibilità di allungarne la misura se il bimbo è veramente  piccolo ed è quindi a crescita:
– pattino deve essere tipo “fitness” o “style”, le marche più diffuse sono: Roxa, Roces, Rollerblade, Fila, Powerslide, Oxelo e Seba.
– il telaio dove poggiano le ruote dovrebbe essere: metallico, con viti metalliche, 4 ruote con cuscinetti e distanziatori tra i 2 cuscinetti interni di ogni ruota;
ruote durezza media tra 78A e 84A con il diametro tra i 76 mm e gli 80 mm;
– il gambaletto scarpa ( detto cuff ) non troppo rigido, è utile per imparare meglio lo style
– oltre ai classici lacci per legare la scarpetta, ci deve essere  una chiusura diagonale a strappo sulla caviglia per impedire al tallone di muoversi e possibilmente un laccio che blocchi la parte alta della gamba.

Il freno posteriore?
Il freno rimovibile posteriore destro, deve essere tolto il prima possibile per impedire cadute.

Evo Powerslide AcquarioQuali pattini comprare la prima volta per un adulto ?

I consigli di carattere generale dati sopra valgono anche per l’adulto, unico dubbio è il tipo di uso che vorrà farne. Probabilmente vorrà usarli per muoversi in città e fare passeggiate urban e magari qualche passo di style,  per questo è necessario acquistare come primo pattino uno robusto dal costo tra i € 150-200, per esempio modelli di partenza come: Seba GTX, Roxa X-treme, Powerslide Metro, Rollerblade Twister o modelli con caratteristiche equivalenti. Attenzione alla misura per gli adulti utilizzare il numero che usate per le scarpette da ginnastica, altrimenti la rigidità del gambaletto può dare fastidio nei primi mesi ( vedi lista numeri sotto) .
Elemento importante per un pattino è avere il laccio anche sopra la caviglia oltre che alla chiusura.

 

Il Pattino mi stringe, metterlo è un difficoltoso, che devo fare, ?

I pattini di qualità, e la qualità si paga, sono termo-modellabili. Questo fa si che a contatto con fonti di calore si modellino intorno al piede ed alla caviglia. I primi tempi è necessario allentare il più possibile i lacci per una calzata comoda, poi col tempo non ci sarà più bisogno di forzare. Consiglio. slacciate fino dove potete arrivare, poi dopo una decina di volte non avrete più problemi. Altro consiglio il piede non deve muoversi all’interno del pattino, e la punta del piede non deve assolutamente toccare il pattino.
Spesso il dolore è localizzato alla caviglia ed è normale, potrebbe anche arrossarsi , in tal caso controllate i calzini che non scendano o facciano grinze, in tal caso cambiateli e prendetene più fini,  poi applicate un  cerotto.

Come si calcola la misura del pattino?

Il pattino per un bambino va preso sempre almeno di una misura in più, ma è anche possibile fare un semplice calcolo, si può  misurare la lunghezza del piede ben appoggiato a terra e poi confrontarlo con questa tabella.

La soluzione migliore è quella di provare i pattini di amici o conoscenti con la considerazione che durante lo sviluppo il piede cresce di mezzo numero l’anno per i maschi mentre per le femmine cresce fino all’età di 12-13 anni per poi stabilizzarsi. Per gli adulti invece prendere il numero che utilizziamo per le scarpette ginniche classiche.
Se vi fanno male perché li sentite stretti l’unica cosa da controllare è la punta, non deve assolutamente toccare in cima altrimenti non è il vostro numero.

Igor Pattini Acquario
Assetto Flat


Qual’è l’assetto delle ruote migliore da mettere ai pattini?

Per Style slalom è importante avere un assetto “rockerato” o “full rocker” cioè le due ruote centrali più grandi  di almeno 2 mm. meglio se 4 mm di diametro->    o O O o
esempio: 72 76 76 72 mm oppure 76 80 80 76
Per la disciplina del Rollercross l’assetto migliore è quello “flat” con tutte le ruote  dello stesso diametro per aumentare le velocità.->    O O O O  Esempio: 76 76 76 76 mm oppure 80 80 80 80.
Per lo Speed slalom, normalmente si usa il rockering ma  è possibile anche provare l’assetto “front rocker” con la ruota anteriore più piccola di almeno 2/4 mm. -> O O O o esempio: 76 76 76 72

 

Rockering
Rockering


Cosa significa rockerato o “rockering”?

Rockerato, all’italiana, “significa ruote consumate”.

La possibilità di avere un assetto rockerato sono due :
– carrello nato con il “rockering system” cioè con gli innesti delle ruote centrali più bassi di 4 mm ( lo troviamo nativo in modelli come i Roxa )
– rockeraggio manuale, che si ottiene inserendo su un carrello normale due ruote laterali di dimensioni inferiori di 2 mm. meglio se 4 mm .


protezioni AcquarioChe abbigliamento occorre per pattinare?

Come tutti gli sport è meglio usare vestiti comodi.Il pattinaggio richiede l’uso di protezioni semi-rigide alle mani, ai ginocchi ed ai gomiti addirittura per certi percorsi anche un caschetto protettivo tipo byke.
Mettere sempre le protezioni ed occhio a non mettere alla rovescia le polsiere! poi solo con una grande esperienza sarà possibile lasciare solo le protezioni delle mani.
Nota le polsiere meglio se lunghe che coprono il polso e parte dell’avambraccio.

Il pattinaggio è pericoloso ?
Assolutamente no. Guardate chi fa Style Urban.
Essendo uno sport di velocità richiede solo molta attenzione, ne più ne meno che un ciclista, infatti quando si compiono le evoluzioni o si pattina può capitare di perdere il controllo a causa della velocità, però incredibilmente tra i traumi più comuni c’è la distorsione del polso, proprio perché per paura si tende a mettere  le mani avanti o dietro. Portare sempre del ghiaccio secco. Consiglio non pattinate se siete stanchi o distratti, concentratevi sempre.

Che significa freestyle?
E’ il termine che indica lo sport del pattinaggio in linea, in particolare delle specialità style slalom, e style battle. Nel gergo comune sono incluse anche lo speed slalom, il roller cross e lo slide battle. Le federazioni riconosciute in Italia sono la UISP e il FIPH-CONI.

Che significa inline o in linea?
Che lo sport è praticato con pattini in linea da 4 ruote ( anche se troviamo con pattini con 3 ruote nella corsa).

Che cos’è il race?
Lo skate race è la corsa, il pattino monta ruote superiori a 80 mm di diametro, a volte anche con solo tre ruote, lo scarpino del pattino è costruito per lasciare più libera caviglia in quanto la specialità è la corsa non fare evoluzioni spericolate.

Che cos’è urban slalom o  aggressive skate?
Praticare urban significa essere pattinatori veramente esperti e pattinare su strade, marciapiedi e luoghi pubblici con pattini “robusti” mettendo in rilievo le proprie capacità; ancora peggio per l’aggressive che richiede pattini diversi,con due/quattro ruote piccole e telai con scanalatura centrale, devono essere molto resistenti per poter eseguire acrobazie all’aperto senza farsi male.

Perché mio figlio mi sembra non migliori nel pattinaggio?  
Pattinare è come prendere la patente, è necessario passare tanto tempo al volante,  quindi la capacità di pattinare è proporzionale al tempo che passate sul pattino. Il primo anno è il momento peggiore, sembra di essere piantati e vediamo pattinatori che apparentemente fanno evoluzioni per noi impensabili. La postura leggermente curva da studioso ci limiterà e finché non assumeremo un portamento perfettamente eretto non miglioreremo.
Se avete pazienza e vi allenerete con costanza noterete una cosa stranissima. Movimenti o passi che fino al giorno prima non vi riuscivano, miracolosamente vi riusciranno !!! perché ?? perché il vostro assetto si è stabilizzato e la postura è migliorata, camminate eretti! questi i miglioramenti sono infatti a “strappo” cioè avverranno senza una graduale crescita, …ad un certo punto vi riusciranno e basta…se vi sembra di essere più alti è solo l’effetto di una migliore postura.

Il pattinaggio è uno sport che fa bene?
Sì, il pattinaggio è uno sport eccellente  e completo che favorisce una corretta postura.
Solo il nuoto è superiore al pattinaggio come numero di muscoli utilizzati e miglioramento della postura.
Il pattinaggio riassume in se tutte le qualità delle discipline sportive come la corsa, il ballo, il salto, la ginnastica. Insomma  è completo.
Chi fa pattinaggio noterà, piano piano, un continuo miglioramento della postura del proprio corpo di cui si gioverà moltissimo nel portamento, sempre più dritto. I muscoli coinvolti sono gli addominali, i dorsali ed i muscoli della gamba come gli adduttori ed i vasti, ma anche in particolare il peroneo. Ci troveremo in breve tempo una postura eretta , un fisico filiforme e snello , ed i glutei perfettamente allineati e sporgenti. Unico neo ovviamente durante il periodo del massimo allenamento i muscoli dei polpacci ( perinei ) saranno abbastanza sviluppati. Insomma diventerete un figurino.

Precedente L'Acquario Altopascio dimostrazione di pattinaggio in linea freestyle ed hockey alla Piscina di Capannori, 9 settembre ore 15:00 Successivo L'Acquario pattinaggio e ginnastica il 29 e 30 Settembre alla festa dello sport di Porcari

3 commenti su “I CONSIGLI : l’acquisto e l’uso dei pattini in linea. L’Acquario.

  1. Massimo il said:

    Salve ho appena acquistato un paio di pattini in linea marca file, il mio numero di piede è 43 ed ho comprato il pattino numero 44, mi hanno così consigliato.
    Io da giovane ero bravissimo a pattinare con le 4 rotelle, adesso con queste in line sembra che la caviglia si piega, è una cosa normale? eppure lo stivaletto del pattino è streddo a dovere. non so se è una cosa mia oppure va bene cosi. grazie

    • Buongiorno Massimo, scusa il ritardo nella risposta. Quando scegli un paio di pattini è vero che devi starci comodo ma è anche vero che la caviglia deve essere ben salda altrimenti rischi di farti male, inoltre visto che molti passi sono sulla punta non devi avere la punta dei piedi in pressione sull’estremità del pattino. Quello che devi fare è controllare solo la caviglia, deve essere ben stretta al pattino, un po’come per gli sci.
      Se la tua caviglia la trovi ben salda allora il problema è che non hai ancora abbastanza muscolatura per riuscire a tenere il corpo in equilibrio su una riga di pattini. Quindi forza non mollare e buon divertimento.

  2. Camillo il said:

    Figuriamoci se pattinare da soli non è divertente, il pattinaggio parte dal singolo e si estende al gruppo, non viceversa, non è mica il calcio…

Lascia un commento

*