CHIARA CASTAGNI PROMOSSA ALLENATRICE DI TERZO LIVELLO FREESTYLE

Save pagePDF pageEmail pagePrint page

Chiara Castagni dell’Acquario si laurea con 110 e lode Allenatrice Freestyle di III° livello raggiungendo il massimo traguardo per un’allenatrice di pattinaggio in linea.

Nell’Acquario dopo Carolina Castagni e Cristina Rotunno  anche la più giovane del gruppo raggiunge il massimo traguardo per un allenatore di pattinaggio freestyle.

Chiara Castagni è da oggi allenatrice di III° livello.

Presso il centro sportivo CONI di Tirrenia grazie al corso SIRI Chiara consegue l’ambito diploma che finalmente la erge tra le più qualificate allenatrici di pattinaggio italiane.

Essere allenatori di III° livello è un grande traguardo e un enorme responsabilità, questo diploma permette infatti di allenare la Nazionale o le giovanili della nazionale, oppure di allenare squadra di serie A del campionato di Hockey.

Insieme a lei, si sono laureati allenatori di III° livello:
Ilaria Zanobini del Lucca Roller (90/100) , D’Ingeo Enzo dei Falchi (100/100)  e Gianmarco Rosato del Byz (90/100). Comunicato Siri.
Con la qualifica di III° livello è possibile allenare la nazionale e squadre hockey di serie A.
L’esame prevedeva la stesura di una tesi, e Chiara ha scelto “Programmazione di un allenamento annuale in casi di lieve disabilità mentale”
Insieme al’esaminatore Massimo Barsotti ha illustrato la tesi e risposto ai vari argomenti del programma del corso che riguardavano tutte le conoscenze che un allenatore di pattinaggio deve avere per poter guidare al meglio una squadra di pattinaggio.

Programma del Corso di freestyle III° livello :
Test di valutazione per atleti di alto livello
Alimentazione in allenamento e nelle fasi di gara
Componenti dell’allenamento nel pattinaggio freestyle
Programmazione dell’allenamento nel pattinaggio freestyle
Periodizzazione
Personal trainer per atleti Top Level
Programmazione dell’allenamento per le discipline tecnico-combinatorie (style slalom)
Supercompensazione e sovrallenamento
Psicologia dell’allenamento
Tecnologia dei mezzi meccanici di alto livello
Tecnica e didattica del pattinaggio freestyle ad alto livello

Precedente FISR FIHP CON ZANOBINI, RACCUGLIA, STANGALINO, QUIRICONI E FERRARI GRANDI NOVITA' NELLA COMMISSIONE Successivo FIHP FISR PRIMA CONVOCAZIONE PER BERTI GAIA ACQUARIO NELLA NAZIONALE JUNIORES

Lascia un commento

*